CAMORRA/ Blitz contro il clan Fabbrocino: in manette 12 persone tra cui assessore del comune di Nola

498 0

dia NOLA – Vasta operazione quella di stamattina condotta dagli uomini della Dia, della Squadra Mobile di Napoli e dai carabinieri del Nucleo investigativo di Castello di Cisterna che ha portato in carcere 12 persone ritenute esponenti apicali del clan camorristico Fabbrocino. Gli indagati sono ritenuti responsabili a vario titolo di associazione di tipo mafioso, trasferimento fraudolento di beni, estorsione e illecita concorrenza con minaccia o violenza, con l’aggravante del metodo mafioso.

ANCHE L’ASSESSORE ALL’URBANISTICA – In manette anche l’assessore all’Urbanistica del Comune di Nola nominato dal sindaco Geremia Biancardi il 24 luglio 2014 e Giovanni Fabbrocino, figlio del boss Mario. I due sono accusati di associazione camorristica, estorsione e illecita concorrenza nel settore del calcestruzzo. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip di Napoli su richiesta della Direzione distrettuale antimafia partenopea, è il risultato delle indagini eseguite in particolare nei confronti del clan Fabbrocino, attivo nei comuni di Nola, San Giuseppe Vesuviano, San Gennaro Vesuviano, Somma Vesuviana, Palma Campania, Camposano e nelle aree limitrofe. “L’importanza strategica dell’attività di produzione del calcestruzzo – ha scritto il Procuratore Aggiunto Giuseppe Borrelli – serve a mascherare estorsioni attraverso l’imposizione delle forniture condizionando il libero mercato della domanda e dell’offerta”. In questo senso sono state sequestrate alcune imprese ritenute collegate a soggetti appartenenti al clan e il cui valore è stato stimato in circa 5 milioni di euro, considerate una sorta di ‘continuazione’ del modus operandi già messo in atto con la società di Mario Fabbrocino, capoclan oggi detenuto, sequestrata nel 2007.

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.