Appello del Maestro Pino Maddaloni: “Aiutateci a non chiudere”

849 0

La palestra di judo di Gianni Maddaloni, a Scampia, potrebbe chiudere entro giugno.  L’ultimo appello lanciato dal maestro Gianni, padre di Pino, judoka medaglia d’oro a Sydney 2000, che dovrebbe pagare una bolletta della luce di duemila euro. La scadenza è prevista entro venerdì prossimo.

La richiesta del Maestro Maddaloni è molto semplice: aiutateci a non chiudere l’attività. Il Centro Sportivo Maddaloni è un esempio di vivibilità e civiltà nel cuore di Scampia, un luogo di educazione e formazione per i giovani, ma anche una possibilità concreta per reintegrare attraverso lo sport i detenuti minorenni in attesa di giudizio, detenuti maggiorenni in affido, profughi ed extracomunitari, non vedenti e disabili. Sono tante le mamme che chiedono aiuto al Maestro Maddaloni di dare una possibilità ai propri figli di uscire dal sistema. Possibilità che uno stato assente non è in grado di garantire ai giovani residenti di Scampia.

All’ingresso della palestra di judo Maddaloni, una targa riporta “I codici comportamentali del clan Maddaloni”: fedeltà, coraggio, umiltà, altruismo, temperanza, rispetto degli altri, non rubare, rispettare la palestra, aiutare i deboli.

Le molteplici attività della Società Star Judo Club, Napoli hanno bisogno di un budget annuale di 70.000 euro circa. Il Maestro Maddaloni è molto determinato a salvare il suo centro sportivo, infatti, nel mese di Aprile ha incontrato a Roma il presidente del Coni, Giovanni Malagò che si è dimostrato molto interessato al problema e si è detto pronto a individuare delle soluzioni immediate che consentano la salvezza del centro sportivo.

Non sono mancate manifestazioni di solidarietà nei confronti del Centro.

Qualche mese fa, infatti, l’associazione catanese per la promozione sociale Sentieri di Vita, rappresentata da Mario Di Mattia, ha donato al Centro Sociale Sportivo 100 kg di pasta, 150 kg di arance siciliane. Quest’offerta ha reso viva e partecipe la popolazione del quartiere che ha subito contribuito all’acquisto dei prodotti con piccole donazioni a sostegno della palestra.

Antonio Iorio

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.