SALUTE/ “La tv e il computer uccidono”, vita breve per i sedentari

431 0
13blog
La vita sedentaria provoca

SALUTE – Vuoi vivere più a lungo? Allora poca televisione e poca sedentarietà. A lanciare l’allarme un gruppo di ricercatori dell’Università di Navarra in Spagna e pubblicato sul Journal of the American Heart Association. Si sa che la sedentarietà è un acerrimo nemico della salute, ma un nuovo studio svela dati decisamente allarmanti sull’abitudine di rilassarsi di fronte alla televisore. La pigrizia associata all’abitudine di guardare la televisione 3 o più ore al giorno fa aumentare il rischio di morire prematuramente.

ABITUDINI SCORRETTE – La ricerca ha previsto l’analisi dei dati del SUN Project, un progetto che ha monitorato per una media di 8,2 anni lo stato di salute di oltre 13 mila individui (nel 62% dei casi donne) di età media pari a 37 anni. L’obiettivo era identificare una qualsiasi associazione tra il rischio di decesso e 3 attività tipicamente sedentarie: guardare la televisione, utilizzare il computer e guidare.

ECCO GLI EFFETTI NEGATIVI – Le informazioni raccolte hanno svelato che il rischio di morire a causa di eventi cardiovascolari, di un tumore o di qualsiasi altre problematiche era due volte superiore per gli individui che hanno dichiarato di guardare la televisione almeno 3 ore al giorno rispetto a quello corso dagli adulti che impegnavano in questa attività al massimo un’ora al giorno.

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.