CALCIO/ Napoli in Champions: Higuain una leggenda dopo 66 anni

553 0

di Sandro Tacinelli
CALCIO – Lacrime di pioggia; ma tante anche di emozione. Il Napoli cala il poker contro il Frosinone e conquista la Champions League dopo un campionato da incorniciare. Successo meritato, regolare, sognato e non privo di momenti di delusione, ripagati stasera con una prestazione extra large, sotto una pioggia battente e i sessantamila che non hanno voluto perdersi questo momento. Il tutto condito con un ingrediente particolare, piccante al punto giusto: le tre reti di GOLzalo Higuain che si consegna alla storia del calcio italiano come miglior marcatore di tutti i tempi. E sì, il Pipita si è immortalato; di lui parleranno gli almanacchi, gli annuari e le statistiche di un gioco che, se ne può parlare male quanto si vuole, ma resta pur sempre il più bello del mondo.

SEMPRE ALL’ATTACCO – In merito alla partita, dopo un pericolo risolto da Reina nei primi minuti su incursione di Dionisi in area, gli azzurri mettono subito alle corde la squadra di Maccarone. Vanno al tiro un po’ tutti; all’inizio senza grande precisione, poi, ci si mette anche Gori che si fa espellere per proteste dopo aver trattenuto Insigne per la maglia. In dieci, l’impresa già difficile, diventa impossibile. I partenopei non hanno fretta; dialogano con rapidità, ma le maglie difensive degli ospiti hanno la meglio. Mister Maccarone, già retrocesso, vorrebbe la partita della vita poprio al San Paolo; un tempo il suo stadio. Ma non è la serata giusta, anzi, con una maggiore precisione, il conteggio poteva essere affidato a… un ragioniere. Zappino, portiere frusinate, ne sa qualcosa; si impegna al meglio; a volte para, a volte respinge e, una volta, gli dà una mano anche la traversa. E’ il calcio. Gli azzurri accelerano, la difesa ospite vacilla ma non crolla. Ci pensa Hamsik a scaldare il San Paolo; lo slovacco mette dentro da pochi passi (chi tene ‘o Marek): grazie Capitano.

LA RIPRESA DA RECORD – Nella ripresa, subito Higuain in due occasioni; l’argentino sente il peso dell’impresa, sa che non può fallire, sa che il treno passa una sola volta e… bisogna salire. Si libera al limite, ma la sfera schizza alta. Ci pensa Allan (un dio del centrocampo), allora, a porgergli un pallone che GOLzalo non può sbagliare: due a zero. Il tempo di registrare un tiro che non… gira di Insigne e Higuain porta a tre le reti del Napoli: il cross questa volta è di Hysay. Pipita incontenibile, tifosi in coro a seguire Decibel Bellini, speaker del Napoli e personaggio imitato su tutti i campi di calcio. Entra Mertens per Callejon; dall’altra parte Kragl colpisce la traversa su punizione. Poi c’è il botto finale: l’eurogol di GOLzalo su rovesciata che fa inchinare Zappino ancora una volta. Pioggia e lacrime ormai sono un tutt’uno. Entrano anche Regini e David Lopez e Zappino mette l’ennesima pezza al tiro del Magnifico. Mancano ancora diversi minuti ma… all’improvviso scoppia la gioia del tifo azzurro, come sempre incontenibile.
Sugli spalti, cori, striscioni e, in campo, abbracci e sorrisi. Il Napoli ha conquistato il passaporto per una nuova, esaltante avventura. C’è soddisfazione e la certezza che la squadra sarà rinforzata per essere ancora più competitiva. Il canovaccio c’è e lo indicano i risultati raggiunti.
L’ultima notazione va al dottor Alfonso De Nicola e al suo team. Di loro si parla poco, ma a questo successo l’apporto è stato determinante. E, anche qui, parlano i fatti.
Grazie a tutti, quindi, per averci fatto sognare. Ora il meritato riposo, per poi ripartire, più forti di prima.
Amore senza fine.
Napoli – Frosinone 4 – 0

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.