Stangata del Comune sui bus turistici: arriva la tassa di ingresso

853 0

Finora in città si parcheggiava gratis. Adesso, con il nuovo regolamento predisposto da Palazzo San Giacomo, le imprese dovranno invece pagare una tariffa annuale in base ai metri quadrati occupati dai mezzi, sulla scorta del preziario Cosap (Canone occupazione suolo pubblico). Gli stalli saranno messi a gara con una manifestazione di interesse – notizia riportata sul Mattino – In media per un posto bus al centro storico si pagherà circa 5mila euro all’anno per ogni bus, ossia 3-400 euro al mese. La nuova norma va a disciplinare tutti quei bus turistici con autorizzazione rilasciata dal Comune o dalla Regione che hanno un percorso fisso giornaliero e una frequenza stabilita, come il Napoli City Sightseeing, il bus rosso a due piani scoperto, o il Tramvia, che collega il Porto a Pompei e al Vesuvio.

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.