Stanati i Mallardo, arrestati esponenti: maxi sequestro di beni

785 0

Alle prime luci dell’alba, è scattata una maxi operazione della Polizia di Stato nei confronti del clan Mallardo e degli scissionisti. Gli operatori del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato, gli agenti della Squadra Mobile di Napoli e Firenze stanno eseguendo misure cautelari, emesse dal Gip presso il Tribunale di Napoli, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di diverse persone, responsabili a vario titolo di associazione di tipo mafioso, della violazione della normativa sulle armi, di riciclaggio e di intestazione fittizia di beni.

La massiccia operazione riguarda le città di Napoli, il comune di Giugliano in Campania, Firenze ed altre province toscane. Diciannove i soggetti colpiti da misure cautelari. Tra i destinatari della misura il capo clan Francesco Mallardo e suo cognato, dipendente del comune di Giugliano. Sottoposte a sequestro preventivo unità immobiliari, società operanti in vari settori, veicoli e rapporti bancari, per un valore stimato intorno a 50 milioni di euro.

 

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.