PROTESTA/ Senza stipendio da 30 mesi, i lavoratori pronti ad andare a Bruxelles – LE FOTO

803 0

[portfolio_slideshow]

di Vincenzo Vinciguerra

NAPOLI – C’è chi viene da Avellino, qualcuno da Caserta e tanti da Benevento. Alcune centinaia di lavoratori dei consorzi di bacino di tutta la Campania hanno presidiato fuori alla Prefettura di Napoli, dopo aver marciato facendo sentire la propria voce da Piazza Mancini per l’intero Corso Umberto I, fino a Piazza Plebiscito. Riuniti per chiedere l’applicazione di una legge regionale che stabilisce la loro assunzione negli Enti comunali e provinciali. I manifestanti, sono senza stipendio da 30 mesi. Per le loro mansioni i lavoratori si sono ammalati di cancro, alcuni invece hanno deciso di togliersi la vita per la situazione insostenibile. Ora sono pronti a tutto, e dare il loro “benvenuto” al nuovo Prefetto.

IL SINDACATO PRONTO A PORTARE I LAVORATORI A BRUXELLES –  Afferma Vincenzo Guidotti del sindacato Flaica-Cub: «Adesso noi vogliamo scavalcare la giunta regionale perchè ci hanno solo preso in giro, abbiamo chiesto l’intervento del Prefetto, i 4000 lavoratori, ormai dichiarati pubblici, hanno la priorità, invece è stata data dalla stessa legge ai lavoratori della Provincia. Non faremo sconti a nessuno e andremo a Bruxelles. Stiamo dal 2 luglio in disponibilità e 30 stipendi non retribuiti. C’è una legge che dà la priorità a questi lavoratori e la Regione Campania che doveva assorbirli, ma non lo ha fatto. I Comuni non pagano i consorzi, perchè la Regione non finanzia i Comuni».

Orlando Cioffi segretario del sindacato Azzurro dichiara:  «Una situazione ultradecennale, lavoratori che hanno rischiato la vita per le loro mansioni. Aumenteranno le multe per la Regione Campania sui rifiuti, perchè non ci sarà personale. I consorzi dovranno pagare l’80% ai lavoratori ma non hanno fondi necessari per retribuirli. Ci stiamo rivolgendo al Prefetto perchè è il governo locale e deve far applicare la legge. Se vogliamo difendere e tutelare i lavoratori del consorzio di bacino».

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.