Nel “salotto buono di Napoli” arriva il presidio anticamorra, al Pan firmato il patto della legalità

465 0

NAPOLI – Inaugurato al Pan, Palazzo delle arti di Napoli a via dei Mille, il presidio anticamorra di Libera intitolato alle vittime di Camorra Fabio De Pandi e Maurizio Estate. Erano presenti all’evento fra gli altri rappresentanti dei carabinieri eguardia di Finanza, l’assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Napoli Alessandra Clemente, il presidente della Prima Municipalità Fabio Chiosi, rappresentanti delle scuole Pontano e Genovesi, rappresentanti di circoli, parrocchie, dell’associazione Libera, Maria Elena De Pandi, madre di Fabio, e  Giuseppe Estate, nipote di Maurizio.

DSCF2362
Un momento dell’inaugurazione del presidio anticamorra al Pan di Napoli

INIZIATIVA DI SUCCESSO – Ottima affluenza per l’inaugurazione del presidio Libera nella zona della prima municipalità. «Un presidio fondamentale e di enorme rilevanza per tutta la città e per la cultura della legalità» ha affermato l’Assessore, confermando la necessità territoriale di formare giovani consapevoli e sensibili a questa delicata tematica. Fabio Chiosi, presidente della Municipalità, ha invece sottolineato l’importanza di un presidio di legalità anche in una zona come quella di Chiaia, notoriamente definita “parte buona della città”: «L’estrazione tipicamente borghese dei cittadini della Prima Municipalità non deve indurre a credere che non vi sia un’esigenza di legalità anche in questa zona; purtroppo salita alle cronache degli ultimi mesi come una delle zone a più alta concentrazione di falsi invalidi. Anche contrastare i fenomeni di pessima differenziazione dei rifiuti in zone come Posilipo vuol dire combattere per la legalità».

 

LE PAROLE DEI PARENTI – Il momento più toccante dell’inaugurazione si è toccato quando hanno preso la parola i parenti delle vittime di camorra cui è stato intitolato il presidio. Giuseppe Estate racconta: «Napoli è una città dalle mille sfaccettature e queste iniziative rappresentano un segnale molto forte alla Napoli che non può piacerci. Sono contento e commosso dell’iniziativa e della scelta di intitolare a Maurizio Estate e Fabio De Pandi questo presidio». A queste si aggiungono le parole della madre di Fabio De Pandi: «Ringrazio sinceramente tutti quanti rendano possibili queste iniziative e chi ancora oggi tiene alla memoria di mio figlio e di Maurizio Estate dedicandogli questo presidio». Al termine degli interventi tutti i relatori hanno proceduto alla firma del patto di legalità chiudendo la giornata.

Marco Coppola

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.