MA(D)RI

457 0

Nona edizione della rassegna culturale ed educativa «Girogirotondo, cambia il mondo» 2013

Dal 24 aprile al 15 giugno 2013 al PAN

Femminile e maschile. Tra sacro e profano. La concretezza dei corpi e la fluidità di paesaggi d’acqua e d’aria. E gli sguardi di due artisti cosmopoliti su simboli, miti e archetipi fondanti che attraversano – e talvolta accomunano – epoche e civiltà diverse, leggende, racconti e narrazioni, dall’oralità fino alla scrittura: per un atlante universale delle emozioni dove ciascuno può, in un gioco di rinvii evocativi, nessi, sconfinamenti, suggestioni e associazioni, ritagliare un proprio itinerario dell’anima e disegnare una personale mappa affettiva ed estetica accettando la sfida di seguire, e inseguire, visioni interiori dalle molteplici risonanze. Soprattutto in antiche città di mare e di magma vulcanico come Napoli, crocevia mittelmediterraneo. Si intitola non a caso «Ma(d)ri» la nona edizione della rassegna culturale ed educativa «Girogirotondo, cambia il mondo» 2013, ideata da Donatella Trotta e realizzata dall’Associazione Kolibrì: un tema che – dal 24 aprile al 15 giugno 2013 – intreccerà “madri” e “mari” in due grandi mostre site specific di Octavia Monaco e Michel Pochet, ospiti d’onore del progetto e per la prima volta uniti, a Napoli, in un percorso non soltanto espositivo ma dialogico, creato apposta per l’occasione, in parte ispirato dal potente magnetismo ambientale del capoluogo campano e costellato di incontri, laboratori per bambini e ragazzi (parte integrante di PANkids, il progetto sperimentale di rete di didattica dell’arte e della creatività) ma anche workshop per adulti, spettacoli, visite guidate e reading musicali previsti come di consueto tra le iniziative della rassegna, rivolta a un’utenza trasversale di ogni età ed estrazione sociale.
Il progetto si avvale come di consueto del patrocinio e della collaborazione del Comune di Napoli (Assessorato alla Cultura) e, per lo spazio sperimentale di laboratori PANkids, della Regione Campania (Assessorato alla Cultura). Il progetto è anche in sodalizio con la Fondazione Premio Napoli, e – per la parte teatrale – in partenariato morale con il Teatro Stabile d’innovazione Galleria Toledo di Napoli, con il Teatro Stabile d’Innovazione Ragazzi Le Nuvole e con la Fondazione Angelo Vassallo. Per questa edizione del progetto si ipotizza anche il patrocinio dell’Ambasciata del Brasile e un eventuale partenariato con il Museo Provinciale Campano di Capua, ricco ma misconosciuto attrattore culturale. Per la sua realizzazione dovrà avvalersi di sponsor privati.

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.