EUROPA LEAGUE/ Azzurri pronti alla “spedizione russa”: contro la Dinamo per la conquista dei quarti di finale

571 0
Napoli-Dinamo-Mosca-770x473
Azzurri contro la Dinamo Mosca

di Salvatore Di Lorenzo
CALCIO – 
Il Napoli affronterà oggi, alle ore 21.05, per l’andata degli ottavi di finale di Europa League, la Dinamo Mosca. Si tratta della più antica squadra di calcio russo, fu fondata nella denominazione attuale nel 1923 ma trae le due origini dalla  Morozovtsi Orekhovo Suevo Moskva fondata addirittura nel 1887 per poi essere rinominata in OKS Moskva nel 1906. Il club moscovita nel corso della sua storia ha vinto 11 campionati nazionali, meglio hanno fatto solo la Dinamo Kiev (13 titoli) e lo Sparta Mosca (12 titoli). In campo europeo, invece, il miglior risultato ottenuto dalla Dinamo Mosca è stato la finale della Coppa delle Coppe del torneo 1971/72,  persa 3-2 al  Camp Nou di Barcellona contro il   Rangers  Glasgow. Quello di domani sera sarà il primo match in assoluto tra il Napoli e la Dinamo Mosca, ma il Napoli ha disputato 4 partite contro squadre russe. Il tabellino è sfavorevole agli azzurri con 3 sconfitte e 1 pareggio. La squadra di Benitez è chiamata, perché no, a cercare di mettere già una seria ipoteca in vista del ritorno in Russia e servirà tutto l’appoggio del San Paolo, che però non sembra rispondere bene. Infatti sarebbero solo poco più di 15mila i tagliandi già staccati per la partita, e difficilmente  questo dato subirà un’impennata nelle prossime ore. Dirigerà il match l’arbitro greco Sidiropoulos.

SOLITO TURNOVER PER BENITEZ – Il tecnico spagnolo cambia ancora, visti soprattutto i molti impegni ravvicinati che il Napoli dovrà affrontare in queste settimane. In porta confermato Andujar. In difesa Albiol e Koulibaly andranno a comporre la coppia centrale, mentre sulle fasce laterali dovrebbero tornare Maggio a destra e Ghoulam a sinistra (domenica scorsa in campionato hanno giocato Henrique e Strinic). A centrocampo dovrebbe tornare Gargano (nonostante le recenti buone prestazioni di Inler), per l’altro posto disponibile si profila il ballottaggio tra David Lopez e Jorginho con lo spagnolo che parte leggermente favorito. Sulla trequarti ancora incerto il sostituto di Gabbiadini, e Hamsik, che invece agirà quasi sicuramente al centro. Per la fascia sinistra infine si profila l’altro ballottaggio di giornata, quello tra Mertens e De Guzman, con quest’ultimo che parte favorito. Davanti ovviamente partirà da titolare Higuain, possibile per lui una staffetta con Zapata.

LE SCELTE DI CHERCHESOV – La squadra russa gioca con il 4-2-3-1. Il tecnico, ex portiere della Spartak Moskva che estromise il Napoli nel secondo turno di Coppa dei Campioni 1990/91, dovrebbe schierare Gabulov in porta. In difesa coppia centrale formata da Hubocan e Samba, mentre sulle fasce agiranno Kozlov a destra e Zhirkov a sinistra. A centrocampo giocheranno il francese Vainqueur e Denisov, che gioca al posto dello squalificato Yusupov. Sulla trequarti a destra dovrebbe giocare Ionov, che ha segnato già 3 gol in Europa League, al centro Il talentuoso Valbuena, mentre sulla destra dovrebbe essere schierato l’Ungherese Dzsudzsak. In attacco confermatissimo Kokorin con Kuranyi che partirà inizialmente dalla panchina.

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.