CAMORRA/ Bazooka e kalashnikov in fusti sotterrati: sei arrestati del clan Nuvoletta e Polverino

563 0
ee
Gli uomini dell Dia

MARANO- È scattata per sei esponenti dei clan Nuvoletta e Polverino l’ordinanza di custodia cautelare eseguita dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli e della Tenenza di Marano. Il provvedimento è partito nell’ambito di una indagine coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea, nei confronti dei sei appartenenti ai clan Nuvoletta e Polverino, attivi prevalentemente nell’area di Marano di Napoli, Quarto e Calvizzano, ritenuti responsabili di detenzione e porto abusivo di armi comuni e da guerra e di detenzione di stupefacenti, aggravati dall’ingente quantitativo e da finalità mafiose. Agli indagati è riconducibile l’arsenale di armi, tra le quali Bazooka, Kalashnikov, fucili e bombe a mano, nonché un grosso quantitativo di hashish, rinvenuti dai Carabinieri il 16 maggio 2013, nascosti all’interno di fusti sotterrati in località Montesacro di Marano di Napoli.

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.