A Napoli si passeggia sulle note del jazz partenopeo – VIDEO e FOTO

564 0

di Sergio Valentino
NAPOLI – Ci sono espressioni del folklore partenopeo che sanno ancora attrarre i turisti e incantare i passanti, e questo avviene quando i cuori e le passioni comuni si uniscono per rendere il cuore di Napoli più vivo e pulsante. È ciò in cui può capitare di imbattersi, ad esempio, in via Toledo, dove gli artisti di strada e i personaggi caratteristici appartengono ormai a una sorta di “famiglia allargata”, e ci si saluta affabilmente come se ci si sapesse parte di un ingranaggio fatato, una macchina senza manovratore, dove ogni ingranaggio svolge un ruolo primario per tener viva la tradizione e trasformare le miserie di ciascuno in motivo di allegria, esorcizzando così i lati oscuri che i tempi difficili e le ristrettezze costringono a subire nonostante il desiderio di riscatto non tramonti mai.

“PROFESSIONISTI DELLA SOPRAVVIVENZA” – E ieri mattina, nonostante la canicola, chi attraversava il centro tentando di non far caso alle temperature torride, non ha potuto evitare di imbattersi in una deliziosa jam session tra veri “professionisti della sopravvivenza”: un ben noto mendicante con una carrozzella elettrica trasformata in palcoscenico ambulante, il simpatico dog sitter di zona e una donna forse non napoletana di nascita ma di certo di adozione. Si sono cimentati in uno spettacolo davvero unico, che passava dal romantico al jazz partenopeo alla Carosone; a tenere il banco è stato il muscoloso amico animalista (che decisamente non canta “da cani”!): egli, con i suoi amici pelosi attorno a fargli da coreografia, si è cimentato con successo in un repertorio classico, accattivandosi le simpatie di un pubblico eterogeneo che, per un momento, ha tralasciato di tenere le mani impegnate per sventolarsi e detergenti il sudore per rivolgere calorosi applausi al trio, che ha concluso la performance con ” ‘O Sarracino” in cui ha coinvolto due giovani turiste in un animato ballo a passo di twist.

[slideshow_deploy id=’45276′]

IL CANTO DELLA SIRENA – Ecco, questa è la magia della nostra città, che sorride alle prove del destino come a quelle del tempo, e per un breve attimo ti trasporta lontano, sulle ali della sua storia, per ricordare a tutti noi che, se singolarmente siamo poca cosa, stando uniti siamo destinati a lasciare un’impronta sul cammino di una terra che ha origini nel mito e che, pur viva e pulsante, per tutto il mondo è già leggenda. E tale leggenda ha una voce, che è il Canto della Sirena.

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.