Un calcio all’onestà

621 0

Simone Farina, l’eroe buono delle vicende sul calcioscommesse, ebbe il coraggio di denunciare alla magistratura sportiva e ordinaria, una tentata combine da parte di un suo ex compagno di squadra, Alessandro Zamperini, rifiutando ben duecentomila euro. Questo suo gesto ha dato il via all’inchiesta Last Bet, che ha reso noto e più chiari, alcuni meccanismi adottati da calciatori e malviventi, nel tentativo di trarre un illecito profitto dalle scommesse sportive.

L’ex calciatore del Gubbio, Simone Farina, dopo esser stato corteggiato da tutti, ricevendo infatti molti attestati di stima, da Prandelli che lo ha convocato a Coverciano, con la Nazionale, dal presidente FIFA Blatter, che lo ha fortemente voluto come ospite alle premiazioni del pallone d’oro, da Abodi della lega di B con il premio del cartellino Viola, e il premio “Fair Play” dall’UEFA,   è stato sempre di più sedotto e abbandonato.

Nessuno ha voluto le prestazioni del coraggioso calciatore, che, amato da tutti, ma evidentemente solo a parole, decide all’età di soli 30 anni di rescindere il suo contratto col Gubbio, dopo aver sostenuto la preparazione precampionato e diverse amichevoli, decide infatti di comunicare al presidente della sua squadra Marco Fioriti le sue perplessità di continuare nel calcio e il suo desiderio di voler cambiare vita e ricominciare lontano dai campi di gioco. Infatti come sempre più spesso accade, siamo dinanzi ad un nuovo esempio di un cervello nostrano in fuga all’estero, proprio lui, un esempio del calcio pulito, simbolo di onestà, vanto e orgoglio della nostra nazione, emigra in Inghilterra, “Mister Clean”, come lo definiscono gli inglesi, si trasferisce nella città di Birmingham, firmando un contratto con l’ Aston Villa, con l’incarico di insegnare il fair play ai giovani del vivaio dei Villans.

Rimane il rammarico di non essere stati in grado di trattenere in Italia, Simone Farina, una mosca bianca nel panorama calcistico nazionale, sempre più protagonista in negativo di scandali e illeciti, che in questo periodo, più che mai, aveva bisogno di una figura pulita e carismatica, a sostegno dello sport, quello vero, fatto da sacrificio, onestà e rispetto dell’avversario.

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.