La camorra si trasferisce in Toscana: sequestro per 2 milioni al latitante Ascione

Scritto da - 9 Novembre 2017

La Direzione Investigativa Antimafia di Firenze ha sequestrato beni per un valore complessivo di 2 milioni di euro nei confronti del latitante Vincenzo Ascione detto «Babbalaccone», 62enne di Torre del Greco (Na), referente in Toscana, ed in particolare nella provincia di Prato, del noto clan camorristico Birra-Iacomino. Il provvedimento scaturisce da complesse investigazioni economico-finanziarie, le

L’Anm vince il ricorso al Tar contro la Regione Campania

Scritto da - 6 Ottobre 2017

Il tribunale amministrativo, con sentenza depositata il 4 ottobre, ha annullato l’articolo 5 della delibera regionale 468 del 18 luglio scorso, che assegnava la precedenza nella ripartizione delle risorse alle partecipate regionali Eav e Air. La Anm  vince il ricorso sul fondo da 18 milioni per gli esodi incentivati. Le risorse, quindi, saranno distribuite contemporaneamente per

Indagati dalla Procura di Roma il pm Woodcock e la giornalista Federica Sciarelli

Scritto da - 28 Giugno 2017

Colpo di scena nell’indagine Consip. Il pm di Napoli Henry John Woodcock è indagato dalla procura di Roma, nell’ambito dell’inchiesta Consip, per violazione del segreto d’ufficio. Il magistrato napoletano aveva avviato, per primo, gli accertamenti sulla centrale di acquisto romana, che hanno tirato in ballo anche il padre dell’ex premier, Tiziano Renzi. Non solo: per

Caso La Gloriette, aperta indagine per criteri di valutazione

Scritto da - 23 Marzo 2017

La Procura di Napoli ha aperto un’indagine conoscitiva sull’assegnazione all’associazione «Arca-Agende rosse Campania» del primo piano e dell’intero appezzamento di terreno coltivabile di 9mila metri quadrati, della villa confiscata in via Petrarca al boss del contrabbando Michele Zaza. La decisione avviene dopo che il caso è stato sollevato dal Corriere del Mezzogiorno dopo una lunga

Violenza sessuale di gruppo su una 15enne: niente carcere per il branco

Scritto da - 20 Marzo 2017

Gli undici ragazzi, tutti minorenni residenti tra Pimonte, Gragnano e Vico Equense, andranno a scuola o al lavoro, poi faranno attività di volontariato, sport e seguiranno un percorso di recupero psicologico. Questa la decisione del tribunale dei Minori di Napoli che ha accettato le richieste dei difensori dei giovani imputati. Ne dà notizia il Mattino.

Magic World, protesta al Tribunale per chiedere apertura – LE FOTO

Scritto da - 26 Maggio 2016

[slideshow_deploy id=’49739′] di Luigi D’agostino NAPOLI – “Ho chiesto di incontrare il giudice Stefano Graziano per capire per quale motivo, quest’anno, non permetterà l’apertura del Magic World così come è accaduto nelle due precedenti stagioni estive, quando, pur in presenza dell’iter per il fallimento, si era deciso di permettere l’apertura dando lavoro a oltre duecento

Omicidio Bifolco, condannato il carabiniere: il colpo partì dalla sua pistola

Scritto da - 22 Aprile 2016

E’ stato condannato a 4 anni e quattro mesi, un anno in più rispetto alla richiesta del pm, il carabiniere accusato della morte di Davide Bifolco per il reato di omicidio colposo. Una sentenza che segna la fine del processo sulla morte del 16enne del rione Traiano ucciso a settembre di due anni fa da

Camorra, Cosentino di nuovo a processo: definì i pentiti “camorristi schifosi”

Scritto da - 3 Febbraio 2016

Definì i pentiti “camorristi schifosi, che hanno da scontare ergastoli e puntano a salvare i propri patrimoni”. Per queste parole pronunciate nel corso di una conferenza stampa l’ex sottosegretario Nicola Cosentino è finito oggi sotto processo a Napoli – sesto procedimento a suo carico – per diffamazione a mezzo stampa. A querelarlo fu l’unico pentito

De Luca in aula per processo abuso d’ufficio, ai giornalisti: «Mi sento come Brad Pitt»

Scritto da - 15 Gennaio 2016

NAPOLI – «Decisi di utilizzare l’apparato comunale come ufficio di sostegno, avremmo potuto scegliere consulenze esterne, invece abbiamo risparmiato. Ci avvalemmo anche di una collaborazione con il comune di Torino che stava realizzando un impianto come il nostro». Così il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, nel corso della deposizione in aula nel Tribunale

L’APPELLO/ La battaglia di Vittoria contro la Sma si sposta in America: ma servono soldi

Scritto da - 22 Ottobre 2015

di Mario Amitrano NAPOLI – Aiuto. Help. Il grido d’allarme, quasi un’invocazione disperata, è di Gerardo De Biase e Sonia Cirillo. Sono i genitori di Vittoria, la bambina di Marano di quasi due anni affetta da atrofia muscolare spinale che sta ancora, drammaticamente, aspettando un farmaco salvavita, l’ISIS-smnrx, per sperare di poter guarire. Ad agosto

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.