Ritornano a Napoli i manoscritti di Eduardo De Filippo

521 0

Libri, manoscritti e 30mila foto di scena dell’archivio De Filippo, saranno trasferiti da Torre San Giorgio di Castelnuovo, dove erano custoditi da ventiquattro anni, alla biblioteca Nazionale di palazzo Reale a Napoli, sezione dello spettacolo Lucchesi Palli.

È stato il figlio di Eduardo, Luca De Filippo e spingere per lo spostamento, poichè ritiene la struttura più idonea a conservare al meglio il patrimonio di suo padre.

«L’obiettivo principale – ha spiegato l’erede di Eduardo in una recente intervista rilasciata al mattino di Napoli – è che il materiale sia conservato e divulgato e la Biblioteca Nazionale è certamente una struttura idonea a queste necessità».

 

Inoltre a Eduardo sarà dedicata anche una sezione del prossimo Forum delle Culture che toccherà anche il 2014, anno in cui ricorre il trentennale della morte di Eduardo.

A settembre, sarà presentata l’acquisizione e il programma legato all’archivio eduardiano.

 

Antonio Iorio

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.