Il “blues 100% riciclato” con coperchi e scatole: è musica maestro – VIDEO

932 0

 

di Sergio Valentino
12077044_906914356065843_1103659537_nNAPOLI – Su via Toledo l’arte di strada assume i colori del riciclaggio di oggetti dismessi e contenitori di uso quotidiano riattati alla bisogna da chi ha trasformato l’accattonaggio in arte, sfruttando la propria attitudine per la musica in un gioco di equilibrio tra il bisogno e il gioco, in bilico tra l’intrattenimento e le proprie necessità.

 

12067214_906914512732494_540756631_nCON LUI LA MUSICA SA DI “CASA” –L’artista ha un forte accento anglosassone, ai suoi piedi un cartello appoggiato al leggio con gli spartiti recita “Trash man – 100 % blues riciclati”; la grancassa è ricavata da un catino di plastica, una scatola da biscotti fa da “rullante” e il piatto è un coperchio, e il tutto è percosso da martelletti di piano, la chitarra elettrica a due tastiere è costruita su due targhe di autoveicoli, una dell’Arizona e l’altra dell’Oklahoma. La scimmia mangia soldi, comandata da pedali, è fatta di gommapiuma su armatura di legno e ferro. Ma il tutto si basa sul l’estro e la musicalità del giovane artista. La gente potrà avere una fretta spasmodica, ma nessuno può passare senza essere affascinati da questo fantasioso artista.

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.