CALCIO/ Il Napoli insegna calcio all’Olimpico: arbitro sospende partita per cori razzisti

446 0

di Sandro Tacinelli

CALCIO – Povera Olimpia. L’aquila laziale trova sulla sua strada due cacciatori niente male: Higuain e Callejon e, quindi, non ha scampo. Il Napoli supera anche l’ostacolo Lazio. Un altro scoglio (non facile) superato e senza neanche troppe difficoltà. Notevole il divario in campo. Pianeti diversi. I padroni di casa provano a frenare l’irruenza di Hamsik & C.; riescono anche a portarsi in avanti, ma Reina può assistere alla gara con tranquillità. E quando umilSarri decide che è giunto il momento di “scatenare l’inferno” (dopo alcune prove come da copione): gli azzurri avanzano minacciosi e passano con un’azione di forza finalizzata da Higuain. L’argentino, dopo il passaggio di Callejon, tira una prima volta e Marchetti respinge, ma la palla batte sul petto di GOLzalo e va in rete.

RADDOPPIO – La Lazio non trova il tempo per riorganizzare la fila ed è subito raddoppio. Il Magnifico pennella un preciso passaggio per Callejon: pallonetto e palla che supera il portiere laziale. Sull’Olimpico cala il gelo. In effetti, la partita si conclude qui. Nella seconda parte della gara, infatti, c’è molto movimento a centrocampo, ma le ripartenze sono difficili da effettuare. Intanto, Insigne lascia il posto a Mertens.

L’ARBITRO NON CI STA AI CORI RAZZISTI – Una buona occasione capita a Konko, ma la palla si perde a lato dopo un pregevole colpo di testa. Va al tiro anche Klose, ma anche stavolta la palla si perde fuori. Poi la sospensione della gara da parte dell’arbitro Irrati per cori razzisti, rivolti a Koulibaly E’ un bel gesto, che merita di essere considerato e… imitato; augurando anche sanzioni esemplari. Bravo, Irrati. Si riprende. Entrano anche Mauri per Klose per la Lazio; e Gabbiadini per Higuain per i partenopei. Scarse le occasioni da gol e squadre abbastanza lunghe e, a tratti, anche svogliate. Resta da segnalare che, al trentesimo del primo tempo, un boato dei tifosi laziali ha salutato il vantaggio della Juventus sul Genoa. Magra soddisfazione; d’altronde all’Olimpico, sul 2 a 0, la partita era già finita e l’aquila Olimpia già imbalsamata. Dispiace, sarà per una prossima volta. Il Napoli domenica ospita il Carpi. Come al solito si richiede concentrazione e di continuare con il gioco arioso, bello e coinvolgente.

Quando una squadra crea tante opportunità, prima o poi, con gli attaccanti che si ritrova, va d’obbligo in gol; in una maniera o nell’altra.

Cammina, cammina.

Lazio – Napoli 0 – 2

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.