CALCIO/ Fumata azzurra, inizia l’era Sarri

613 0

di Salvatore Di Lorenzo

NAPOLI –  Finalmente è ufficiale: Maurizio Sarri è il nuovo allenatore del Napoli per la prossima stagione. Dopo alcuni giorni di pure confusione nei quali si era profilata una strana situazione, con la firma che non arrivava e che alimentava altre voci di mercato, ieri nella tarda serata il tecnico toscano (nato a Napoli) ha posto la firma sul contratto che lo legherà alla società azzurra per la stagione 2015/2016. L’annuncio ufficiale della S.S.C. Napoli è arrivata ieri sera attraverso twitter.

CHI E’ SARRI – Maurizio Sarri è nato a Napoli il 10 gennaio 1959.
Ha iniziato la carriera di allenatore nel 1996 in Eccellenza. Dopo aver allenato tra i Dilettanti l’Antella, il Valderna, il Tegoleto ed il Sansovino, ha esordito tra i professionisti nel 2003 alla guida della Sangiovannese, in serie C2, subentrando alla terza giornata a Bencini e conquistando la promozione ai playoff. Dopo un altro anno alla Sangiovannese ha allenato, tra serie B e terza serie, il Pescara, l’Arezzo, il Verona, il Perugia, il Grosseto, l’Alessandria ed il Sorrento prima di arrivare nell’estate del 2012 ad Empoli. In più, ad Avellino, c’è una partita di coppa Italia dell’agosto del 2007: Sarri, dopo la preparazione estiva, si dimise prima dell’inizio del campionato. Tre gli anni ad Empoli con due tornei di serie B: un quarto posto (qualificazione playoff) nel 2012/13 ed un secondo (promozione diretta in A) nel 2013/14. In questa stagione il suo esordio assoluto nella massima serie. Il suo Empoli ha concluso il torneo al 15° posto ottenendo 42 punti frutto di 8 vittorie e 18 pareggi con 12 sconfitte.

COME SARA’IL SUO NAPOLI – Impazzano ora i nomi che accompagneranno Sarri nella sua avventura napoletani, anche se il suo Napoli non dovrebbe discostarsi di molto da quello di Benitez. Secondo gli addetti ai lavori, potrebbero essere almeno cinque le pedine di rinforzo che chiederà Sarri al presidente Aurelio De Laurentiis: un portiere, sono quasi certi infatti gli addii di Andujar e Rafael, nel frattempo nella giornata di lunedì potrebbe arrivare la firma di Reina (Si parla di un contratto triennale da 2.5 mln) ed è probabile che Sarri voglia utilizzare come portiere di riserva Sepe. Un difensore centrale, Albiol dovrebbe vestire ancora l’azzurro e sarà il riferimento della nuova difesa (nelle ultime ora si è fatto strada il nome di Abdennour del Monaco che piace anche all’Inter) e un esterno destro che possa alternarsi con Maggio, si parla in questo senso di Hysaj e Mario Rui, i due esterni dell’Empoli. Per la mediana è difficile arrivare ad Allan, viste le richieste dell’Udinese, com’è difficile che sia Valdifiori il rinforzo giusto. Il Napoli in organico ha già Jorginho ed Inler, due palleggiatori (nonostante le richieste di Atalanta e Palermo per l’italo-brasiliano e del Galatasaray per lo svizzero).

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.