Vendeva loculi falsificando contratti: denunciato

441 0

NAPOLI – Approfittando della posizione lavorativa che aveva avuto all’interno di una Confraternita, falsificava contratti inerenti i loculi situati all’interno del cimitero di Poggioreale rivendendoli quindi illegittimamente ad ignari acquirenti,un 58enne di Marano di Napoli, era stato tempo fa allontanato dalla Confraternita e comunque non si era mai occupato della compravendita dei loculi cimiteriali.I poliziotti del Commissariato Poggioreale hanno denunciato in stato di libertà il 58enne. Gli amministratori dell’antica associazione di fedeli, dopo aver visionato i contratti ne hanno confermato la falsità. I loculi della falsa compravendita sono infatti intestati a persone che nulla sapevano del contratto. Dopo il deferimento all’Autorità Giudiziaria del 58enne per le 10 truffe accertate, gli investigatori di Poggioreale hanno deciso di proseguire con le indagini in quanto sicuri che i loculi illegittimamente venduti siano molti di più.

Redazione

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.