NAPOLI/ Lite a Bagnoli tra contrabbandieri, arrestato 20enne – Ecco perchè

541 0
www
Via Campi flegrei

NAPOLI – Prima è scoppiata una lite, tra i genitori del ventenne e un 42enne. Poi, il ragazzo ha accoltellato il contrabbandiere. L’arma è stata rinvenuta e sequestrata. Il 42enne è stato portato all’ospedale San Paolo dove i medici gli hanno riscontrato ferite alla coscia sinistra e al dorso con piccole escoriazioni alla testa guaribili in 10 giorni. Troppo vicini per vendere sigarette di contrabbando. Per questo motivo che a Bagnoli, quartiere di Napoli, è scoppiata una lite nel corso della quale un contrabbandiere è stato accoltellato dal suo ‘concorrente’. Arrestato, dai carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli, Carlo Bitonto, 20 anni. Secondo quanto accertato dai militari, i due stavano in via Campi Flegrei, entrambi per vendere ‘bionde’ quando hanno iniziato a litigare proprio perché tentavano di fare affari nello stesso posto.

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.