Napoli dice “NO” alla violenza sulle donne: domani un’intera giornata per lottare insieme – Ecco gli eventi

497 0
violenza_donne
25 novembre Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne

di Magdalena Sanges
NAPOLI –
Di anno in anno la lista delle donne vittime di violenza in Italia e non solo si fa sempre più lunga e purtroppo nessuno riesce a fermare questo atroce fenomeno. Domani la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne ricorderà tutte le vittime innocenti di quelli che sono stati terribili delitti, nonché tutte quelle ragazze e signore che sono riuscite a salvarsi, ma che purtroppo per una giustizia che tarda ad arrivare vivono spesso e volentieri nella paura e nel silenzio.

MAI ARRENDERSI – Perseguitate, malmenate, sfigurate o nei casi peggiori uccise. Quante le donne che subiscono violenza non solo fisica, ma anche psicologica, da parte di quelle che credono essere persone fidate. La maggior parte dei casi di violenza si verifica infatti, purtroppo, sotto lo stesso tetto coniugale. Gelosia, presunti tradimenti, manie di possesso sono alla base dello stalking, che spesso si trasforma in vera e propria furia omicida. In troppe prese dallo spavento si chiudono in se stesse e non denunciano ciò che accade loro, ma il silenzio non serve a nulla. Lottare, far sentire la propria voce, aiuta molte donne a farsi coraggio e a venir fuori da situazioni difficili. Come si suol dire “l’unione fa la forze” ed ecco perché a questo tema tanto dibattuto è stata dedicata in tutto il mondo un’intera giornata per informare e aiutare chiunque avesse bisogno. Tutte le associazioni che si occupano di difesa dei diritti delle donne hanno bisogno della collaborazione di ogni singola persona. Sostegno morale, non solo economico può liberare tante donne da gabbie di soprusi e cattiveria. Ecco perché anche il Comune di Napoli ha organizzato per domani una serie di eventi per invitare le persone a fare scudo contro un problema che ormai affligge tutti, senza distinzione di età né di sesso, perché la violenza viene commessa contro una persona sola, è vero, ma il dolore si ripercuote su famiglie intere e amici, che vedono sfiorire così una persona cara.

DALLA MATTINA ALLA SERA MAI SOLE – A partire dalle 9 di domani, presso la Sala dei Baroni del Maschio Angioino, il sindaco Luigi de Magistris incontrerà le scuole, perché informare i bambini significa formare adulti migliori. Diverse discussioni su come affrontare il problema si terranno poi nella stessa sala fino a sera, alla presenza di esperti del settore. Sempre alle 9, nel Palazzetto Urban in via Concezione a Montecalvario, verranno presentate  le figure professionali atte alla riduzione del rischio di violenza strategica. Per tutta la giornata, dalle 9 alle 17, un bus itinerante (che partirà dal Rione Amicizia per poi arrivare ai Colli Aminei), dispenserà consigli sull’argomento, grazie anche alla presenza di esperti di ascolto socio-psicologico. Dalle 12 alle 14 in Piazza del Gesù, l’Istituto Comprensivo Statale Oberdan Foscolo metterà su un laboratorio scolastico sul tema “Idee per fermare la violenza”. Il Tribunale di Napoli dedicherà invece una conferenza sulla giornata, alle ore 12. Informazioni sull’autodifesa verranno invece impatite al Circolo di Tennis, viale Dohrn, alle 16.30.  Al Vomero, in Piazza Fuga, si terrà invece un reading sull’argomento “L’amore al tempo del non amore”. Dato che la violenza sulle donne non è un problema solo italiano, al Pan domani mattina inaugurerà la mostra “Nigerian trafficking to Italy”. Alle 20, in via Vicaria Vecchia a Forcella, uno spettacolo teatrale, “La scena della donne”, porterà sul palco frammenti della difficile vita di alcune concittadine.

 

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.