L’arte in soccorso dell’arte: la Mostra-Asta ‘Incendium, artisti per Città della Scienza’

389 0

l’Incendio doloso di Città della Scienza è stato vissuto dai napoletani, già alle prese con una drammatica crisi, con particolare frustrazione ed avvilimento. Come Sisifo quando l’enorme masso trascinato fin quasi alla cima del monte gli rotolava per l’ennesima volta giù per le pendici fino a valle… Si era colpito un simbolo in cui Napoli si riconosceva. Un simbolo di come cultura, ricerca, formazione e didattica costruissero una duratura tradizione… ma all’Incendium distruttore ne è seguito un altro. Un altro ‘fuoco sulla terra’ ha cominciato ad ardere. Un altro Incendium. Un ardore civile che non si è arreso e piegato al male. La città si è fatta animo ed ha reagito”, così Nino Daniele, Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli parla del progetto ‘Incendium’, la mostra-asta di solidarietà a sostegno della ricostruzione di Città della Scienza, il caposaldo della cultura scientifica in Campania e cuore pulsante internazionale, colpita mesi fa da un tragico incendio al cui dolore ha reagito già riaprendo alcune delle aree espositive dopo poco più di un mese , e il 18 giugno con l’inaugurazione di Incendium, collettiva di solidarietà esposta e fruibile al Pan, Palazzo delle Arti di Napoli, alla quale nella medesima sede seguirà il 20 giugno dalle ore 17.30 la vendita all’asta delle opere in esposizione, con banditore Luciano Carnaroli, il ricavato sarà devoluto a Città della Scienza.

È l’associazione culturale TempoLibero a promuovere l’iniziativa, che da sempre, esorcizzando ironicamente e con leggerezza la fretta del contemporaneo vivere quotidiano si propone di organizzare il ‘tempo libero’ riempiendolo di passione, cultura, arte, interazioni, e lo fa rispettando la sua ideologia di base: l’attenzione alla città, alle sue problematiche, con la diffusione dell’arte e della cultura.

L’arte nasce dalla mente, dalla sensibilità, come un pensiero, e come un pensiero è libera ed incessante, così non conosce crisi, non si arresta ai limiti, ed è proprio l’arte che arriva in soccorso dell’arte, della scienza, delle coscienze: 139 sono gli artisti giunti da Napoli, dall’Italia, da tutto il mondo, di diverse generazioni e diverse scuole, a sostegno del progetto Incendium, “Artisti generosi, appassionati, magnifici, disponibili, la carica dei 139”, afferma Clorinda Irace Presidente di TempoLibero. Artisti arabi, americani, turchi, napoletani, famosi o in erba, giovani o meno giovani, ogni artista ha apportato il suo contributo artistico-solidale con dipinti, sculture, fotografie, istallazioni, grafiche, video, tra i 6000 mq degli spazi espositivi del Pan, al secondo piano, un dialogo ammirevole e sensibile. Artisti disponibili ad abbassare le quotazioni delle loro opere per avvicinare all’asta anche un pubblico non esperto ma desideroso di sostenere l’iniziativa.

Ogni opera è lo specchio della risposta di ciascuna coscienza: opere disperate, avvilite, opere di speranza, di esorcizzazione, di reazione, opere che sanno d’arte antica, opere in piena rappresentazione del contemporaneo, opere di denuncia alla corruzione, all’abuso, ai demoni, opere combattive in nome della sacralità della cultura.

Come è noto la parola ‘sacrificio’ vuol dire letteralmente ‘rendere sacro’. L’incendio della Città della Scienza, il suo sacrificio, ha smosso coscienze, ha fatto riflettere tanti e ha reso questo nostro luogo, per certi versi, sacro. Il museo interattivo di Città della Scienza perciò sarà ricostruito dove era, come era, più bello di prima, in segno di continuità e di monito contro l’ignoranza e contro ogni violenza”, questo il ‘disegno’ di Vittorio Silvestrini, Presidente di Città della Scienza.

Flavia Tartaglia 

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.