Dalle periferie parte l’asse anti Renzi tra de Magistris e Fassina: la lista “Bene Comune” per il patto anti-austerity – LE FOTO

869 0

[slideshow_deploy id=’49396′]

di Vincenzo Vinciguerra

CaptffdsureNAPOLI – «Preferisco stare con i centri sociali piuttosto che con i Casalesi». Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, nel corso di un appuntamento elettorale a Soccavo con la lista “Bene Comune” capitanata da Melinda Di Matteo,  con il candidato sindaco di Roma Stefano Fassina, e la partecipazione di: Pino De Stasio, consigliere della II Muncipalità candidato al Consiglio Comunale a queste amministrative; Ivo Poggiani del Laboratorio Insurghencia; Nicola Vetrano, avvocato e Rete Ross@; Carlos Ernesto Hermann Rodriguez, Docente Università “L’Orientale” di Napoli; Michele Del Grosso, Teatro Instabile Napoli. Il sindaco metropolitano ricorda che «rispetto a cinque anni fa Napoli ha recuperato il suo orgoglio, la sua dignità e il senso di riappropriazione con la città.  A Napoli si è rispettato l’esito referendario nel quale il popolo italiano ha scelto l’acqua pubblica. La terra è una grande fonte di crescita sociale, e va sostenuto lo sviluppo agricolo nelle nostre realtà. L’unico potere forte a cui si deve obbedire è il popolo»

STEFANO FASSINA – «Spero che Napoli confermi de Magistris perchè lo merita, perchè ha riaperto la prospettiva per la città e sono sicuro che le altre città se proponessero come noi una agenda politica che comprenda welfare e giustizia sociale  e politica dell’ambiente troverebbero una attenzione ampia dei cittadini, non è una distrazione, ma un momento sinergico. Non servono slide e dati sconnessi dalla realtà, ma verità. Bisogna dare a queste elezioni amministrative il giusto significato politico che hanno, perché è nelle città che ci si gioca una battaglia importante della politica nazionale – conclude Fassina – stiamo studiando la delibera dell’ex Asilo Filangieri, perché i beni comuni diventino una realtà praticata nelle amministrazioni, bisogna tornare a quello che un tempo si chiamava “blocco sociale”, per avere una nuova visione e dare presto risposte concrete ad esigenze sociali, dando la priorità alle forze della comunità civica” conclude “spero che si possa festeggiare la rielezione del Sindaco e che dai comuni partano le azioni per controbilanciare l’attuale politica governativa»

La lista “Bene Comune con de Magistris” ha tenuto un incontro pubblico con la cittadinanza,un’occasione di confronto e discussione con i candidati a sindaco di Napoli e Roma: Luigi de Magistris e Stefano Fassina.
13076848_1617624001890280_6663849504386931700_n«La presenza di de Magistris e Fassina è il segnale tangibile di un progetto politico che sta avanzando in questo momento in Italia: un’alternativa al governo liberista – dichiara Melinda Di Matteo –  Il popolo, e solo lui, ha il potere di cambiare le cose, le energie del popolo vanno liberate, e il Sindaco de Magistris, con il suo impegno e la sua onestà, è stato da esempio alle energie positive di questa città che, negli anni della sua amministrazione, hanno potuto sprigionarsi e vogliono adesso continuare a farlo – conclude la Di Matteo – Noi lo ribadiamo dalle periferie, la loro condizione è il monito di quello che ancora non è stato fatto, dalle precedenti amministrazioni di centro-sinistra, con questa amministrazione abbiamo definitivamente capito che il cambiamento di rotta lo possono realizzare solo gli interventi reali, concreti, che sanano le periferie a partire dal tessuto sociale. Bisogna portare avanti il cambio di rotta di questi anni.»
Così Melinda Di Matteo, curatrice della lista.

Foto pagina facebook Napoli Bene Comune

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.