“Continuerò a Vivere con l’Amore” in centinaia sfilano a Miano per le vittime innocenti di camorra – LE FOTO

944 0
1604839_311858862294737_1441014715_n
Striscione esposto in onore i Attilio Romanò

NAPOLI – L’elenco dei nomi delle vittime di camorra è davvero lungo. Nella Via Crucis, c’è il tempo per leggerli tutti. Un ad uno per ricordare quelle vittime innocenti strappate alla vita nel fiore degli anni. In centinaia hanno sfilato per le vie della periferia a nord di Napoli,per dire un secco“NO” alla criminalità.Via Crucis animata dalla Gioventù Francescana di Miano con le famiglie delle vittime innocenti della camorra del territorio.

LA VIA CRUCIS – In un quartiere difficile dove esistono famiglie di vittime innocenti  ammazzate dalla camorra,la Gioventù Francescana della Parrocchia S. Maria dell’arco di Miano  ha celebrato la Via Crucis all’esterno della Parrocchia in memoria di queste persone.L’idea nasce dopo aver partecipato all’iniziativa del 22 Marzo a Latina giorno della memoria e l’impegno per le vittime di Mafia, la prima volta che una parrocchia del territorio nella periferia a nord di Napoli, partecipi a tale iniziativa.La Via Crucis ha rappresentato un momento di preghiera importante non solo per le persone impegnate alle attività parrocchiali ma soprattutto per le famiglie colpite dalla camorra.A tal proposito ad ogni stazione è stata fatta memoria alle vittime del territorio.

1236196_311859812294642_1975843282_n
Migliaia di giovani al corteo

L’IMPEGNO DEI GIOVANI – «Il nostro augurio – dichiarano i Giovani Francescani di Miano – è quello di toccare le coscienze delle persone che vivono dove la criminalità è presente, perché si possa vivere in luoghi dove sia padrona la legalità». Dopo il sentito appello di Papa Francesco, non molti giorni fa, che ha incontrato i familiari delle vittime di mafia e invitato i mafiosi a pentirsi e convertirsi, tantissime persone hanno deciso di partecipare alla marcia. Fra Fedele Mattera, organizzatore e alla testa del lungo corteo partito da Piazza Madonna dell’Arco, ha voluto sottolineare prima di partire «La giornata ora è bella, trovato migliaia di ragazzi, qui c’è un territorio intero che si è dato appuntamento con i familiari di 14 vittime innocenti di camorra del nostro territorio. La Via Crucis organizzata dai nostri giovani nella Masseria Cardone, nel nostro territorio parrocchiale. La giornata ora ha un altro sapore». 

Ecco i nomi citati durante la Via Crucis: Attilio Romanò,Antonio Landieri,Gaetano Montanino,Giuseppe Riccio,Palma Sgamardella,Antonio Vairo,Gennaro De Angelis,Dario Scherillo,Gianluca Cimminiello,Pasquale Miele,Antonio Di Bona,Silvia Ruotolo,Lino Romano,16 Vittime della Strage del Rapido 904

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.