Tossicodipendente picchia e minaccia la moglie per i soldi della dose, arrestato

569 0

NAPOLI – L’episodio è avvenuto ieri mattina quando gli agenti, su nota della centrale operativa per una segnalazione di lite in famiglia, sono intervenuti in via Caprera, zona Piscinola. Qui hanno trovato Aniello Croce, in evidente stato di agitazione, nell’androne dello stabile, trattenuto a fatica da un vicino che era intervenuto con funzioni di paciere. Immediatamente, i poliziotti hanno udito delle grida femminili provenire da un appartamento sito sul ballatoio del piano ammezzato, e sono entrati nell’appartamento. Gli agenti del Commissariato di P.S. Scampia hanno tratto in arresto Aniello Croce, napoletano 42enne, responsabile di percosse, minacce, lesioni personali e tentata estorsione nei confronti della moglie.Nonostante la presenza della polizia, il 42enne ha tentato nuovamente di aggredire la moglie, ma è stato subito bloccato dagli agenti, dirigendo poi la sua attenzione sul “paciere”, tentando di aggredirlo, anche stavolta fermato dai poliziotti. La vittima ha anche mostrato agli agenti il coltello – con una lama da 25 cm. –  che il marito aveva utilizzato per minacciarla, nascosot sotto una sedia della cucina. Sanitari del 118, intervenuti sul posto hanno riscontrato che la donna presentava delle ecchimosi agli arti superiori ed un forte stato d’ansia. Aniello CROCE è stato quindi dichiarato in arresto e successivamente tradotto al carcere di Poggioreale.

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.