Strage di Secondigliano, muore l’agente ferito, De Magistris: «Medaglia d’oro»

Scritto da - 12 Luglio 2015

NAPOLI – È morto Vincenzo Cinque, l’agente della polizia municipale ferito gravemente durante la sparatoria avvenuta a Secondigliano ad opera di Giulio Murolo, infermiere di 48 anni arrestato per strage. Il Luogotenente era ricoverato da due mesi all’Ospedale san Giovanni Bosco. «La Città, il Comune di Napoli oggi piange la morte di Vincenzo Cinque, il luogotenente

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.