INCENDI/ Si moltiplicano le iniziative spontanee: salvato un cagnolino dalle fiamme

Scritto da - 20 Luglio 2017

[slideshow_deploy id=’53401′] “Continuano a moltiplicarsi le iniziative spontanee per difendere la Campania dall’attacco di chi ha deciso di distruggere parte del nostro territorio incendiandolo e arriva anche qualche bella notizia a portare un raggio di speranza dopo giorni in cui sono prevalse la rabbia e la paura per le fiamme che hanno attraversato diverse aree,

TERZIGNO/ Riciclaggio “compro-oro” sequestrati 5 milioni di euro: denunciati padre e figlio – FOTO E VIDEO

Scritto da - 11 Settembre 2014

TERZIGNO – Finanzieri della Compagnia di Ottaviano hanno dato esecuzione ad un provvedimento di arresto domiciliare nei confronti di due amministratori di un gruppo societario attivo nel commercio di preziosi, responsabili di riciclaggio di notevoli quantitativi di oro usato di provenienza illecita. Nel contempo sono stati sequestrati preventivamente “per equivalente” beni per quasi 5 milioni

TERZIGNO/ Appiccano fuoco a rifiuti speciali: arrestati

Scritto da - 9 Aprile 2014

TERZIGNO – Sono stati sorpresi e bloccati su Via Camaldoli, due uomini, in una zona periferica al confine con Poggiomarino, immediatamente dopo che avevano appiccato il fuoco ad un cumulo di rifiuti speciali (scarti di lavorazione tessile, materassi, guaine di metallo rivestite in plastica) che erano stati abbandonati.I carabinieri della stazione di poggiomarino hanno arrestato per

Turni massacranti, lavoro nero e niente sicurezza: sequestrato opificio a Terzigno

Scritto da - 10 Dicembre 2013

  TERZIGNO – Due lavoratori “a nero” e altri non in regola con le norme che riguardano la previdenza e l’assistenza, turni interminabili di lavoro, gravi carenze igienico sanitarie, rifiuti non correttamente smaltiti e inosservanza alle norme per la sicurezza sul lavoro. Questo e’ quanto hanno accertato i Carabinieri e la Guardia di Finanza nel corso

Terzigno, serra casalinga per produzione di cannabis arrestati due fratelli

Scritto da - 27 Giugno 2013

I carabinieri hanno tratto in arresto per coltivazione e detenzione a fini di spaccio di stupefacente i fratelli Giuseppe e Pasquale Ambrosio, 49 e 39 anni, entrambi del luogo e incensurati. Nel corso di attività antidroga i militari dell’arma hanno accertato che i 2 avevano attrezzato una stanza della loro casa a coltivazione di cannabis

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.