Napoli, quando i tassisti devono diventare playboy

Scritto da - 14 Gennaio 2016

di Mario Amitrano NAPOLI – Fare il tassista? Un mestiere difficile, molto difficile. Ma a volte anche divertente. Più volte il cinema italiano ne ha celebrato la figura. Chi non ricorda il tassista di “Così parlò Bellavista”, il film campione d’incassi di Luciano De Crescenzo, o “Il tassinaro” di Alberto Sordi? Gli chauffeur partenopei sono

Una passeggiata tra storia, arte e cultura nel polmone verde di Napoli

Scritto da - 2 Luglio 2015

NAPOLI – Avrà il via il 5 Luglio alle 16,30 il primo dei due appuntamenti previsti all’interno della rassegna “Passeggiate d’estate a Capodimonte”. Un nuovo incontro patrocinato dalla terza Municipalità, dall’UNPLI e dalla Pro Loco Capodimonte, per valorizzare e tutelare uno dei territori della città più ricchi di storia, arte e cultura. Gli aspiranti Informatori turistici della

Lo storico militare Vincenzo Cuomo commemora la battaglia di Custoza: “Evento di alto valore militare”

Scritto da - 1 Luglio 2015

di Vincenzo Vinciguerra SALERNO – Un evento che seppur lontano nel tempo è stato e costituisce ancora un punto di riferimento di importanti valori storici ai quali ogni uomo de “Le Guide” si ispira per tracciare quel modello di vita militare di servizio per l’Italia. Alla Caserma d’Avossa a Salerno la cerimonia militare del XIX Reggimento dei

Musica suggestiva tra le lingue e i ritmi del mondo latino alle Catacombe di San Gennaro

Scritto da - 15 Giugno 2015

NAPOLI – Reduce dalla vittoria di Musicultura 2015, venerdì 19 giugno in concerto Flo, la cantautrice napoletana dall’incredibile potenza comunicativa che sta facendo parlare di sé in tutta Italia, e non solo, accompagnata dalla sua straordinaria band (Ernesto Nobili, anche suo produttore artistico, Michele Maione, Marco Di Palo). Presenterà “D’amore e di altre cose irreversibili”

LA TRADIZIONE/ Torna lo struscio a Port’Alba: 8 artisti in vetrina in 8 librerie

Scritto da - 30 Aprile 2015

NAPOLI – Recuperare la storica via dei libri Port’Alba e in particolare la tradizione dello struscio artistico, ovvero la passeggiata tra le librerie della via, nelle cui vetrine vengono esposte, oltre ai volumi, delle opere d’arte. E’ una tradizione questa risalente al secolo scorso, oggi emblematicamente ripresa a sottolineare la vocazione culturale della strada e

In 100mila al Comicon: Napoli celebra il fumetto – IL PROGRAMMA

Scritto da - 27 Aprile 2015

[portfolio_slideshow] di Violetta Luongo NAPOLI – “Si prevedono 25mila ingressi al giorno, con un totale di 100mila”, a dirlo è Claudio Curcio direttore del Comicon. La fiera internazionale del fumetto è ai nastri di partenza, grande inizio anticipato, per le troppe richieste, il 30 aprile. Il salone registra sempre il tutto esaurito e anche quest’anno

TEATRO/ “Assaggi d’assurdo” al quartiere Sanità uno spettacolo follemente comico – LE FOTO

Scritto da - 16 Febbraio 2015

[portfolio_slideshow] NAPOLI – Nei giorni 20,21 e 22 febbraio al Nuovo Teatro Sanità si presenteranno due uomini in cilindro venuti da Chissadovve: parlano in modo strano, stracciano la lingua, cucinano le parole, soffriggono l’ironia e dolcificano l’amaro: letteratura, chitarra, teatro, calze, musica, cilindri, drammi, ironie, storia, panciotti, sketch, noccioline, papillon, scienza, violino e bambole. Passaggi, assaggi e

NAPOLI/ Ministro Franceschini vede cartello a San Domenico Maggiore e twitta ”rispettate i monumenti”

Scritto da - 15 Dicembre 2014

NAPOLI – “A Napoli in Vico San Domenico Maggiore per fotografare questo stupendo cartello che voglio replicare in tutta Italia”. Nel capoluogo campano per un convegno sull’Art Bonus, il ministro della cultura Dario Franceschini posta su Twitter la foto di un cartello affisso in un vicolo del centro storico della città, presumibilmente risalente agli anni

NAPOLI/ “Artisti ‘e strada, ambulanti e ssunature arrecreano ‘a passiata cu mmille culure” – GUARDA IL VIDEO

Scritto da - 4 Dicembre 2014

di Fausto Marseglia  [vivotv]CZaPlLmZFD0[/vivotv] NAPOLI – Lasciata piazza S. Domenico e superato l’incrocio con via Mezzocannone subito ci troviamo a piazzetta Nilo ove si affaccia la chiesa di Sant’Angelo a Nilo, nota come Cappella Brancaccio. Questa chiesa originariamente dedicata a S. Michele Arcangelo fu fatta edificare nel 1385 dal cardinale Rinaldo Brancaccio. Sul finire del XV

L’ANGOLO DELLA POESIA/ “Si dint’ ‘a cappella vide ‘o “Cristo velato” rummane ammeno nu poco meravigliato” – IL VIDEO

Scritto da - 20 Novembre 2014

 di Fausto Marseglia [vivotv]knVtKInmTP0[/vivotv]  NAPOLI – Sulla strada in salita al lato destro della piazza San Domenico Maggiore, superato palazzo Saluzzo di Corigliano, oggi sede dell’Università Orientale, si affaccia un palazzo con un imponente stemma nobiliare. E’ qui che fu consumato l’atroce delitto d’onore di Maria D’Avalos d’Aragona e di Fabrizio Carafa ad opera del marito

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.