Muore chef napoletano, trasferito in tre ospedali: indaga la Procura

Scritto da - 8 Novembre 2017

  Indagine della Procura di Napoli sulla morte dello chef di Torre del Greco Giuseppe Poetini, avvenuta dopo il trasferimento in tre diversi ospedali. Il fascicolo è stato aperto su richiesta dei familiari dello chef 49enne, come riporta Il Mattino. Sequestrate le cartelle cliniche e disposta l’autopsia sul corpo di Poetini, che nel mese di giugno

Caso La Gloriette, aperta indagine per criteri di valutazione

Scritto da - 23 Marzo 2017

La Procura di Napoli ha aperto un’indagine conoscitiva sull’assegnazione all’associazione «Arca-Agende rosse Campania» del primo piano e dell’intero appezzamento di terreno coltivabile di 9mila metri quadrati, della villa confiscata in via Petrarca al boss del contrabbando Michele Zaza. La decisione avviene dopo che il caso è stato sollevato dal Corriere del Mezzogiorno dopo una lunga

CALCIO/ Telefonata tra Lotito e dg Ischia Iodice, aperta inchiesta: ecco le accuse

Scritto da - 16 Luglio 2015

CALCIO – Esaminata la relazione di indagine e i relativi allegati, il Procuratore federale della Figc, Stefano Palazzi ha disposto l’archiviazione del procedimento avente a oggetto la telefonata del presidente della Lazio Claudio Lotito al direttore generale dell’Ischia Isolaverde Pino Iodice e le rispettive dichiarazioni dei due soggetti sopraindicati riportate da vari articoli di stampa”.

AFRAGOLA/ Frode fiscale per la realizzazione del centro Ikea, sequestrati beni per 4 milioni: 14 indagati

Scritto da - 17 Marzo 2015

NAPOLI – Una frode fiscale concretizzata attraverso l’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti emesse da società «cartiere». È quanto emerso dalle indagini della Procura di Napoli sulla realizzazione del centro commerciale Ikea di Afragola, culminata questa mattina con il sequestro di beni per 4,2 milioni di euro nella disponibilità di 14 indagati, disposto dal gip

CIRO SCOGNAMIGLIO/Aperta inchiesta della Procura per la morte al Cardarelli

Scritto da - 7 Agosto 2014

di Marco Coppola QUALIANO – Aperta inchiesta della Procura di Napoli sulla morte del cittadino qualianese avvenuta tra le mura dell’Ospedale Antonio Cardarelli lo scorso 29 luglio. Il decesso pare essere avvenuto per la caduta del paziente da una barella, sul quale era stato messo in attesa per ricevere cure a seguito di un’ischemia cerebrale.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.