Incidenti lavoro, operaio morto a Napoli

Scritto da - 13 Dicembre 2017

Un operaio è deceduto in un incidente sul lavoro, avvenuto in salita Tarsia, nel centro cittadino di Napoli. L’uomo stava lavorando su un terrazzo di uno stabile in Salita Tarsia quando probabilmente ha perso l’equilibrio ed è caduto. La dinamica è in fase di ricostruzione da parte della Polizia di Stato. L’operaio stava ricoprendo il

Uomo morto in via Toledo: un corpo, un lenzuolo bianco e la veglia di un compagno

Scritto da - 2 Agosto 2016

“Una persona, forse un clochard, probabilmente tossicodipendente, è morto questa mattina in via Toledo e il suo corpo è ancora lì, coperto solo da un lenzuolo bianco e “vegliato” da quello che forse era un suo compagno di sventura”. A darne notizia il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e Gianni Simioli, ideatore de

Ciro Esposito, oggi la sentenza dei giudici della Corte di Assise che si sono riuniti in camera di consiglio

Scritto da - 24 Maggio 2016

di Luigi D’agostino NAPOLI – È iniziato davanti ai giudici della terza sezione della Corte di Assise l’ultima udienza del processo per la morte di Ciro Esposito che vede imputato il tifoso romanista Daniele De Santis. La sentenza è attesa in giornata. In aula Antonella Leardi, la mamma del ragazzo ammazzato, e il padre Giovanni.

Esplosione a Forcella: un morto e cinque feriti

Scritto da - 12 Maggio 2016

  di Simone Porpora  NAPOLI , 11 Maggio 2016 – Scosso e terrorizzato, attonito. Il centro storico trema ancora. Una forte esplosione intorno alle 23:30 in via Vicaria, Forcella, ha causato una vera e propria tragedia. Il boato ha subito impaurito i residenti, i quali nonostante i primi attimi di confusione hanno immediatamente chiamato vigili

L’ambasciata dell’Egitto chiede l’autopsia dell’egiziano morto a Napoli, la stampa locale: “Non è meno di Regeni”

Scritto da - 4 Maggio 2016

Il ministero degli Esteri egiziano, in un comunicato, ha annunciato che l’ambasciata d’Egitto a Roma invierà «una nota» alla Farnesina e alla «polizia italiana chiedendo un rapporto sulle circostanze» del decesso di un egiziano «trovato morto sulla linea ferroviaria a Napoli sabato scorso». Nella nota verranno richiesti anche «i risultati dell’autopsia» condotta sul corpo, annuncia

E’ morto Peppe, l’orso dello Zoo di Napoli

Scritto da - 7 Gennaio 2016

NAPOLI – «L’orso dello zoo di Napoli, conosciuto da sempre come l’Orso Peppe, è morto». A darne notizia il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e Patrizia Cipullo, animalista, che ha seguito personalmente gli ultimi giorni di vita dell’orso che, a ottobre, era stato operato di ernia al disco in un’operazione unica in Italia e

Lutto per Pieraccioni, è morto il papà: «È stato un grande babbo»

Scritto da - 19 Dicembre 2015

«È stato un grande babbo»: così, il regista e attore Leonardo Pieraccioni, visibilmente commosso, ha detto ai funerali di suo padre Osvaldo, officiati stamani a Firenze, nella chiesa dei Santi Fiorentini. Osvaldo Pieraccioni è morto a causa di una malattia. Oltre alla madre dell’attore, Carla, e agli altri familiari, c’erano gli amici di sempre Carlo

Ucciso a colpi d’arma da fuoco, ferito un passante

Scritto da - 10 Luglio 2015

NAPOLI – E’ di un morto e un ferito il bilancio dell’ennesima sparatoria nel centro storico di Napoli. Un giovane di 27 anni, Emanuele Esposito, è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco la scorsa notte a Napoli. Era in sella a uno scooter ed era lui il bersaglio dell’agguato di stampo camorristico in via Guglielmo

Sparatoria al mercato ortofrutticolo: un morto e un ferito grave

Scritto da - 7 Luglio 2015

VOLLA – Sparatoria al Caan, il mercato ortofrutticolo di Volla, stamattina poco prima delle 8. A fronteggiarsi due dipendenti della struttura. Un 23enne di Giugliano è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Loreto Mare ma è morto una volta ricoverato, un 34enne di Marano è invece in prognosi riservata per una ferita al torace. Da una prima

NAPOLI/ Aperta la stazione Municipio: qui una lapide per Renna, l’operaio morto sul lavoro

Scritto da - 2 Giugno 2015

NAPOLI – «Martedì 2 giugno, nel giorno della Festa della Repubblica, a Piazza Municipio, nella nuova stazione della Metropolitana, abbiamo scoperto una lapide in memoria di Salvatore Renna, operaio di 41 anni, cittadino di Boscoreale, che ha perso la vita in un tragico sabato pomeriggio del 20 settembre 2014 precipitando da 20 metri di altezza

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.