OMICIDIO DAVIDE BIFOLCO/ Borghezio: “Teppisti erano e teppisti rimangono, è morto per colpa di Napoli”

Scritto da - 10 Settembre 2014

NAPOLI – “Sono indecorose quelle mamme urlanti del rione Traiano, in zone del genere ci vogliono i rastrellamenti come col fascismo. Teppisti erano e teppisti rimangono”: Mario Borghezio, europarlamentare della Lega Nord, si esprime così sulla morte di Davide Bifolco, il ragazzo ucciso a Napoli. Le dichiarazioni del leghista sono avvenute nel corso del programma radiofonico di Radio

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.