NAPOLI/ 500 euro per fittare “bassi” a luci rosse, denunciate 10 persone

Scritto da - 25 Novembre 2014

NAPOLI – I proprietari dei locali adibiti ad alcove, tutti italiani, percepivano 500 euro al mese mettendo a disposizione delle ragazze terranei fatiscenti corrispondenti a depositi, attualmente destinati a ricoveri per l’esercizio della prostituzione, creando di fatto un mini quartiere a luci rosse. Gli agenti dalla Unità Operativa Tutela Emergenze Sociali e Minori sono intervenuti durante

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.