Rosy Bindi a Napoli, salta la visita per impegni parlamentari

497 0

NAPOLI – Salta per impegni parlamentari a Roma la visita a Napoli di Rosy Bindi, presidente della commissione Antimafia. La Bindi era attesa in città per la sesta edizione della Festa Nazionale di Avviso pubblico, la rete di più di 300 enti locali, impegnati in attività di formazione civile contro le mafie. Chi si aspettava, quindi, una reazione sull’indagine che vede coinvolto il presidente della regione Campania resterà deluso. Sul caso de Luca la pasionaria ha scelto la linea del no comment. «Oggi i giornalisti faccio finta di non conoscerli» ha dichiarato nelle scorse ore. Eppure tra i due, la Rosy da una parte e De Luca dall’altra, non c’è mai stato un gran feeling. E nessuno, in primis il governatore, ha celato la scarsa simpatia per l’altro. Con metodi però diversi. Bindi si è difesa da attacchi e parole a volte sopra le righe. L’ultimo affondo di De Luca in tv, a fine ottobre. Ospite del programma della Gruber – «Otto e mezzo» – ha definito la presidente della Commissione «impresentabile» e le ha contestato addirittura «l’esistenza in vita». Parole che a De Luca sono costate un richiamo del Pd. A scendere in campo il ministro per le riforme Maria Elena Boschi. Richiamo caduto nel vuoto. Non è un caso che proprio qualche giorno fa la Bindi interpellata sulla questione abbia sostenuto di «non aver mai ricevuto le scuse».

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.