POLITICA/ Napoli, Ncd: “Patto di maggioranza? vero collante è timore di andare a casa”

646 0

NAPOLI – «Un patto di fine mandato sostenuto da 22, forse 25 consiglieri? Faccio i miei auguri alla città ma, atteso l’elevato coefficiente di fragilità politica dell’annunciata maggioranza uscita dal conclave di sabato, mi chiedo cosa accadrà quando ci saranno da affrontare provvedimenti delicati come il Pua o la nuova programmazione sul futuro di Bagnoli».Così il capogruppo del Ncd del consiglio comunale di Napoli, Domenico Palmieri, per il quale «la verità è che ancora oggi, checché se ne dica, le condizioni politiche per andare avanti non ci sono affatto e prova ne avremo allorché l’amministrazione coglierà al balzo le prossime proroghe dei termini di presentazione del Bilancio rinviando all’ultimo giorno utile l’approvazione di questo fondamentale documento di programmazione»Al di là dell’ipotizzata ultima chance, l’illusoria carta Pd, e del silenzio di buona parte dell’opposizione, – conclude Palmieri – l‘unica vera condizione sulla quale De Magistris può contare per tenere in piedi una maggioranza è il timore dei consiglieri di dover andare a casa».

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.