Oltraggio alla Vergine per pura trasgressione,imbrattato il muro di un’edicola sacra al centro storico.

540 0

 

Saluta o viandante, la fonte di ogni grazia, Ave Maria“.
Così recita l’epigrafe di una storica edicola sacra, collocata all’altezza del civico 61 di via San Sebastiano, nel cuore del Centro Storico.
In passato, questo invito aveva un significato importante ed era recepito in altrettanto modo da quanti erano soliti sostare sotto questa postazione, magari per innalzare una preghiera e ricevere sollievo al proprio “cammino”.
Ma pare così non sia stato per chi, di recente, ha volutamente e intenzionalmente imbrattato il muro sottostante, nonostante fosse stato rinfrescato e nonostante fosse stato affisso tanto di avviso precauzionale “in rima”.
Al centro storico ormai, la piaga del graffitismo vandalico è una croce nera con la quale commercianti, residenti e Comune di Napoli combattono ogni giorno; il cartello si rivolge, con tono educato, proprio a “questi artisti” pregando di rispettare l’ appetitoso nuovo muro bianco” per rispetto alla Vergine Maria, dedicatoria dell’edicola sacra.
Le ultime parole famose….
Giovanni Postiglione

 

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.