NAPOLI-SASSUOLO/ Ennesima beffa:”cercasi vittoria disperatamente”

446 0

di Sandro Tacinelli
CALCIO – Un punto a testa per Napoli e Sassuolo. Gli azzurri avrebbero meritato qualcosa in più, ma il calcio, si sa, è tanto impietoso quanto imprevedibile.
Squadre allo specchio. Sarri e Di Francesco optano entrambi per il 4-3-3. Gabbiadini è al centro dell’attacco, con Callejon e Insigne, Matri, dall’altra parte, con Politano e Ragusa. All’inizio compagini lente e varchi ben chiusi dalle difese. Il primo squillo azzurro è di Insigne che serve Gabbiadini anticipato al limite dell’aria. Risponde Ragusa con sfera rimpallata dalla difesa. Il primo tiro in porta dei padroni di casa è di Callejon, Consigli para. Poi, tocca a Insigne che, vede il portiere molto avanti, e tenta un eurogol da centrocampo ma la palla è alta. Ancora il Magnifico ma il tiro a giro supera di poco la traversa. C’è tanto Napoli, gli ospiti badano a non prenderle con una buona fase difensiva guidata dall’ex Cannavaro.

VARI TENTATIVI – Bella combinazione di Callejon senza precisione. Sulla destra scende anche Koulibaly, il pallone è deviato in angolo. Ci prova Insigne e Callejon si ritrova un’opportunità che non riesce a sfruttare; e così una punizione dal limite (atterramento di Hamsik) di Insigne che finisce sulla barriera. Non manca la pressione, anche qualche bella giocata, ma Consigli non corre grossi pericoli fino a quando il capitano non “illumina” il San Paolo con un lancio lungo per il Magnifico che, dopo aver saltato l’uomo, tira a giro e segna anche con la piccola deviazione di Cannavaro.

LA RIPRESA – Nella seconda parte della gara, dopo un doppio calcio d’angolo per il Sassuolo senza esito, Gabbiadini e Hamsik provano senza molta convinzione a superare Consigli. Intanto, su una ripartenza, Missiroli di testa manda la palla a battere sulla traversa. Esce Gabbiadini ed entra Mertens. Il nazionale belga è subito molto attivo sul fronte di attacco. Dialoga con Insigne e con Callejon e per poco il Sassuolo non capitola di nuovo. Consigli in più di un’occasione è chiamato per gli straordinari, soprattutto su una rasoiata del furetto belga, ma niente da fare. Entra Diawara per uno stanco Jorginho. Su una bella ripartenza degli azzurri, Cannavaro “frena” il tiro di Insigne. Peccato, perché sulla successiva azione degli uomini di Di Francesco, Cazzola crossa per il nuovo entrato Defrel che, con una grande deviazione a volo, fa secco Reina. Esce Insigne, in campo al suo posto Giaccherini che impegna subito Consigli. Siamo al recupero: azione manovrata del Napoli: palla a Callejon che batte a colpo sicuro e la palla colpisce il palo. E’ l’ultima emozione di una partita che lascia un tantino l’amaro in bocca agli azzurri. Non è mancata di certa la voglia, la caparbietà, la determinazione contro una compagine pronta a non concedere nulla, ma una vittoria avrebbe dato una carica maggiore anche in vista dell’incontro di venerdì prossimo al San Paolo contro l’Inter di Pioli.
Cercasi vittoria… disperatamente!
Putesse essere allero.
Napoli – Sassuolo 1 – 1

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.