NAPOLI/ Maggio è di “Mille culure”: 600 itinerari, mostre e concerti in omaggio a Pino – VIDEO e PROGRAMMA

598 0

[portfolio_slideshow]

di Violetta Luongo

NAPOLI – Duecento eventi tra spettacoli e sfilate, 600 percorsi tra visite guidate e passeggiate spettacolarizzate, 40 convegni e letture, 40 mostre. Sono i numeri della XXI edizione del Maggio dei Monumenti che quest’anno si tinge, in omaggio a Pino Daniele, di “mille culure”. Si parte domani e fino al 2 giugno ogni giorno Napoli offrirà un intrattenimento per tutti i gusti con un programma ricchissimo. «Sarà il Maggio più partecipato, creativo, fantasioso e gioioso. Trascinerà la città in mille eventi che attrarranno cittadini e turisti, gli alberghi già hanno registrato il tutto esaurito», così l’assessore alla Cultura, Nino Daniele. Questa edizione e dedicata al ‘O ‘e Napule perché «il cuore di Napoli pulsa  – spiega Daniele – di creatività e talenti volti alla valorizzazione di una città che si sta imponendo sempre come meta internazionale».

IMG_0343
Un momento della conferenza stampa

SI PARTE CON LEOPARDI – La manifestazione primaverile napoletana, si inaugura, con un prologo (23-30 aprile ), nel segno di Giacomo Leopardi, il poeta che visse a Napoli gli ultimi anni della sua vita e morì nella nostra città il 14 giugno 1837. L’occasione è data dalla conclusione del restauro della sua tomba, a cura del Lions Club di Napoli, che si trova nel Parco Virgiliano a Piedigrotta. Una semplice cerimonia segnerà il compimento del restauro e la riapertura del sito ai visitatori, seguiranno conferenze, visite guidate ai luoghi leopardiani di Napoli, una mostra del più leopardiani dei nostri artisti, Ciro Adrian Ciavolino, e poi letture pubbliche delle sue opere, per ricordare e rinnovare il legame di Giacomo Leopardi con la nostra città.

NAPOLI RICORDA PINO IN MILLE COLORI – Il tema del cuore può esser condensato nel ” cuore di Napoli”, l’installazione-simbolo, ideata dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti per il festival del bacio, che continuerà a pulsare di luce rossa per tutto il mese di maggio. “Napoli è mill’ culure”; nel segno di Pino Daniele e delle mille culture e colori di Napoli, le iniziative si snoderanno per cinque settimane, segnata ciascuna da uno dei colori che più strettamente si collegano alla vita e alla storia della città: rossa la prima, dal 1 al 7 maggio, nel segno del sangue e della passione, nera e bianca, la seconda, dall’8 al 14 maggio, come i tasti di un pianoforte, tutta dominata dalla musica dei cori e degli strumenti, blu la terza, dal 15 al 21 maggio, come il mare e come il cielo nelle sue giornate più belle, gialla la quarta settimana, dal 22 al 28 maggio, come il tufo delle sue rocce e delle pietre di cui sono fatti case e palazzi, come l’oro dei suoi tesori, verde, infine, l’ultima settimana, dal 29 maggio al 2 giugno, per riscoprire, nei giorni che ormai annunciano l’estate, la bellezza luminosa dei parchi  e quella piena di mistero e di fascino dei chiostri e di antichi giardini nascosti tra le case.

11178565_826723770747426_1937100414_n
Il cuore di Napoli batte sulla stazione Maritttima

ADOTTA UN MONUMENTO – Inoltre “La scuola adotta un monumento”, progetto curato dalla Fondazione Napoli 99, che arricchiranno il programma di visite guidate e altri eventi nei luoghi dell’arte, dei colori e della musica. A Pino Daniele, il musicista dei “mille culure” di Napoli, sono dedicati gli itinerari turistici Napule è na cammenata’ – Int’e viche miezo all’ate”, curati dagli organizzatori diRock!5, la mostra internazionale sulla musica e i suoi linguaggi. Musica, racconti, aneddoti e incontri esclusivi tra i monumenti, nelle piazze, nelle strade e nei vicoli dove è nata e cresciuta l’Arte del ‘mascalzone latino’ in quattro appuntamenti domenicali curati e condotti dai giornalisti Carmine Aymone e Michelangelo Iossa.

SCALE DI MAGGIO- Tra i percorsi segnaliamo ancora il programma “scale di maggio”, curato dal Coordinamento Scale di Napoli con l’obiettivo di recuperare alla vivibilità urbana e valorizzare questa  componente peculiare del paesaggio napoletano: oltre 200 percorsi pedonali naturali, 135 scale vere e proprie e 69 gradinate storiche cittadine. Ed ancora, tra le visite guidate, quelle appositamente studiate per essere facilmente accessibili e fruibili per chi ha difficoltà psicomotorie a cura delle associazioni Peepul & Cosyforyou e quelle gratuite, promosse dall’assessorato alla cultura e al turismo e curate dall’associazione Mani e Vulcani, I tanti colori di Napoli. Eventi originali del programma sono, infine, l’iniziativa Un (lungo) mare di libri, ideata e curata dall’assessorato alla Cultura per la promozione del libro e della lettura, con la partecipazione di editori e librai campani: appuntamento in Villa comunale un sabato e una domenica al mese a partir dal 25, 26 aprile, fino a luglio, con appuntamento centrale, il 23 e 24 maggio, interamente dedicato al viaggio.

[vivotv]PcpLZj2xzpI[/vivotv]

GIOSTRA MEDIEVALE – La Giostra dei Sedili, evento rinascimentale di Napoli che si terrà il 23 e 24 maggio in una piazza napoletana con ricostruzione storica di un campo d’arme e una giostra rinascimentali in armatura e la rappresentazione degli antichi. Sedili napoletani. E La Notte dei Filosofi, il 30 maggio nel Convento di San Domenico maggiore, un corteo di personificazione delle idee, interattivo, dialogato e partecipato. E’ confermata, anche per questa edizione, l’adesione alla manifestazione da parte di alcuni comuni vicini che porterà i napoletani e i turisti a scoprire bellezze, a volte del tutto insospettate, nel territorio esteso di una nuova Città Metropolitana. A caratterizzare l’immagine dell’intera manifestazione, è ancora una volta la campagna promozionale curata dall’Accademia di Belle Arti di Napoli, i cui allievi del corso di graphic design hanno ideato con freschezza e creatività l’originale progetto grafico ispirato ai temi di questo “Maggio dei Monumenti”.

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.