NAPOLI/ Il Papa arriva in città, è allerta rischio Jihad

484 0
EEE
Papa Francesco

NAPOLI – Il sospetto sul quale lavorano gli inquirenti è forte. Nella zona tra Napoli e Caserta potrebbe annidarsi una cellula «dormiente» di soggetti legati agli ambienti dell’eversione di matrice religiosa islamica. Un piccolo gruppo che si riconosce nella grande e incontrollabile famiglia jihadista che potrebbe aver messo le tende anche al Sud. Su Napoli pesano precedenti che, seppur datati e ormai anche superati, non possono non innalzare i livelli di attenzione anche in vista di una data ormai imminente che viene già cerchiata di rosso da chi è chiamato a garantire l’ordine e la sicurezza: il 21 marzo, che è poi il giorno in cui è prevista la visita di Papa Francesco a Pompei e a Napoli.

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.