LEGA PRO/ Esordio negativo per l’Ischia contro il Benevento – LE FOTO

694 0

ISCHIA – Si apre con una sconfitta il campionato dell’Ischia Isolaverde. Dal “Mazzella” il Benevento esce immeritatamente con i tre punti, i gialloblù avrebbero meritato almeno il pareggio. Mister Porta opta per un 3-4-3: assente per squalifica Bulevardi, mentre esordio dal 1’ per il neo acquisto Wagner. In attacco, Ingretolli è supportato da Schetter e Ciotola.

ecc
Lo striscione esposto dai tifosia dell’Ischia

GARA- Partono meglio gli ospiti. Al 2’ Alfageme, servito ottimamente da Vitiello, colpisce la base esterna del palo alla destra di Mennella. Dopo 8’, primo squillo isolano con il tiro di Schetter che termina tra i guantoni di Piscitelli. Passano solo 120’’ e Mennella si supera su una conclusione defilata di Mancosu. L’estremo difensore isolano si ripete ancora sul giocatore di origini sardi smanacciando un calcio di punizione. Al 25’ primo cambio per l’Ischia, esce Wagner, già ammonito, ed entra Armeno. Un minuto più tardi si ripete il duello tra Mancosu e Mennella, con quest’ultimo che respinge la conclusione della punta giallorossa. L’Ischia sfiora il vantaggio al 33’ con Ingretolli che dai venti metri fa partire un tiro che sorvola di poco la porta difesa da Piscitelli. A pochi minuti dal termine, il Benevento trova il gol del vantaggio con Alfageme che beffa con un diagonale Mennella. Nella ripresa l’Ischia Isolaverde spinge sull’acceleratore. I gialloblù si rendono pericolosi dalle parti dell’area sannita con le conclusioni di Schetter e D’Amico, bravo in entrambi i casi Piscitelli. Al 58’, gli isolani sfiorano il pareggio con Ingretolli che chiama al miracolo Piscitelli, il quale devia la palla sulla traversa. Gli uomini di Porta chiudono i sanniti nella propria metà campo. Passano dieci minuti e l’estremo difensore sannita si supera anche sulla conclusione ravvicinata di Finizio. Porta tenta il tutto per tutto inserendo Bacio Terracino al posto di D’Amico. Negli ultimi minuti di gara si segnala solo l’espulsione per doppia ammonizione di Kanoutè.Nel prossimo turno l’Ischia Isolaverde sarà di scena a Melfi.

ISCHIA ISOLAVERDE : Mennella, Finizio, D’Amico (28’s.t. Bacio Terracino), Empereur, Sirignano, Rainone, Wagner (25’p.t Armeno), Falagario, Ingretolli, Schetter, Ciotola (18’s.t. Cruz). A disp. Taglialatela, Florio, Di Maio, Castagna. All. Porta

BENEVENTO: Piscitelli, Celjak, Bassini, Vitiello, Padella, Scognamiglio, Campagnacci, Doninelli,  Eusepi (24’ s.t. Lucioni), Alfageme (32’s.t. Montini), Mancosu (21’s.t. Kanoute). A disp. Pane, Pezzi, Tazza, Agyei. All. Brini

ARBITRO: Sig. Antonello Balice di Termoli (Ass. Domenico Campitelli di Termoli e Alberto D’Alberto di Teramo)

RETI: 43’p.t Alfageme (B)

NOTE: Ammoniti: Wagner (I), Padella (B), Schetter (I), Armeno (I), Kanoute (B), Cruz (I). Espulsi: al 43’ s.t. Kanoute (B) per doppia ammonizione. Angoli: 4-2 per il Benevento. Recupero: 1’p.t-3’s.t..

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.