L’archivio storico dell’Enel resterà a Napoli, evitato il trasferimento a Roma – LE FOTO

926 0

[slideshow_deploy id=’46415′]

NAPOLI – «Siamo riusciti a evitare lo scippo dell’archivio storico dell’Enel che resterà a Napoli, nella sede di via Ponte dei granai che lo ospita da anni».Lo ha detto il capogruppo di Campania libera, Socialisti e Davvero Verdi, Francesco Emilio Borrelli, aggiungendo che «nel corso della riunione che si è tenuta a Roma, l’assessore Lepore ha fatto valere le ragioni di Napoli e della Campania, salvaguardando un pezzo di storia locale e nazionale».
«L’idea di spostare l’archivio era davvero incomprensibile ed era un vero e proprio scippo per Napoli” ha sottolineato il consigliere ricordando che “la sede attuale rappresenta essa stessa un pezzo di storia visto che, proprio lì, c’era la vecchia centrale elettrica dell’Ente Autonomo Volturno, che produceva energia all’inizio del ‘900”.La struttura ospita la storia dell’illuminazione in Italia e ci sono anche le immagini del Fondo Parisio, tra cui quelle della prima illuminazione del San Carlo e quelle della festa di Piedigrotta negli anni ’50 e ‘60».

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.