Imbrattata ancora l’Eva di ZÎlda – Colpo di grazia a tinte rosse

362 0

IL COLPO DI GRAZIA. Sembra essere giunto ormai il colpo definitivo per la sorte già precaria dello stencil raffigurante La Tentazione di Eva, all’interno del cortile di Santa Chiara

Dopo la perdita della parte inferiore della figura e la colata di vernice grigia (leggi articolo), l’ultimo attacco all’opera d’arte del writer francese Zîlda, è una scritta a spray di vernice rossa che attraversa per intero il busto della donna biblica.

 

UNA DEDICA FATALE. In un groviglio di dediche, amori e nomi, campeggia la data 17/08/2013 DAP accompagnata da un cuore: il desiderio sfrenato di lasciare dichiarazioni d’amore, anniversari di fidanzamento e dediche di ringraziamento ai propri partner, non ha tenuto conto di aver oltraggiato, oltre che il muro di un monumento religioso storico, anche un’espressione artistica contemporanea. Questo ennesimo atto vandalico decreta probabilmente la fine di Eva, già risorta una volta per volontà stessa del suo autore dopo un primo evento distruttivo subito.

La rimozione di questa scritta vandalica costituirebbe un intervento forse troppo invasivo e distruttivo per la delicata pellicola dello stencil, già versante in pessime condizioni materiali.

 

SANTA CHIARA A RISCHIO. Questo increscioso episodio è, a monte, un allarme rosso per la salvaguardia del patrimonio artistico del centro, intenso ad ampio raggio. Realizzare scritte vandaliche in modo così gratuito è possibile perché l’accesso all’interno della cittadella monastica francescana manca di adeguata sorveglianza, soprattutto notturna. Il cortile è diventato ormai “piazza di tutti” e, tra gruppi turistici in visita, fedeli e famiglia al passeggio, ci scappa di nascosto il teppista di turno o la comitiva studentesca scalmanata e irrispettosa delle regole di civiltà.

In passato, i frati francescani, spazientiti e scoraggiati, inscenarono una breve protesta chiudendo il monumento a qualsiasi visitatore. L’intenzione era di sensibilizzare le Forze dell’Ordine e il Comune di Napoli nei confronti di queste problematiche, ormai più grandi di loro: vagabondaggio, mendicanti, clochard, sporcizia, vandalismo e teppismo scolastico.

 

Giovanni Postiglione

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.