Il Napoli scaccia la crisi, Lazio battuta 4-2

682 0

Lazio_NapoliDopo tre sconfitte consecutive tra campionato e Champions League, il Napoli torna alla vittoria. All’Olimpico gli uomini di Benitez battono una Lazio senza mordente per 4-2 grazie al suo uomo più atteso, Gonzalo Higuain, autore di una splendida doppietta.

PRIMO TEMPO – Parte bene la Lazio che al 5’ ha un’occasione con Candreva che salta Armero, ma dal limite dell’area piccola non trova la porta. I biancocelesti ci riprovano al 16’ con Hernanes che riceve palla da Perea al limite dell’area, ma il suo tiro è centrale e Reina blocca senza problemi. La Lazio crea, ma è il Napoli a trovare il gol: alla prima occasione utile Higuain porta in vantaggio i partenopei con un’azione da attaccante di razza. Neanche il tempo di festeggiare che Behrami la combina grossa, deviando il pallone alle spalle di Reina dopo un flipper nell’area degli azzurri. Al 36’ Higuain ribadisce in rete un tiro di Insigne respinto da Marchetti, ma il guardalinee alza la bandierina: è fuorigioco.

SECONDO TEMPO – Dagli spogliatoi rientra un Napoli molto più convinto e dopo 3 minuti dall’inizio del secondo tempo, il Napoli torna in vantaggio grazie a Pandev che si gira in un fazzoletto di campo e batte Marchetti da pochi passi. La reazione dei biancocelesti tarda a farsi vedere e bisogna aspettare il 64’ per vedere un’azione pericolosa dei padroni di casa: Lulic sfrutta un errore di Inler, si invola in area, ma il suo destro è debole. Il Napoli è padrone della partita e al 70’ trova il terzo gol: palla profonda di Pandev per Higuain che fulmina Marchetti con un gran destro. E’ il decimo gol stagionale per l’attaccante partenopeo che risponde sul campo alle critiche piovutegli addosso da qualche scellerato. Sembra essere finita, ma all’87’ Keita scarta tutta la difesa partenopea e batte un incolpevole Reina. Pochi minuti di sofferenza per il Napoli, che al 91’ trova il poker con Callejon che supera Marchetti dopo aver ricevuto uno splendido filtrante dal neo-entrato Mertens.

Higuain lazioCHIAVE TATTICA – Tre punti meritati per gli azzurri, che non vincevano da un mese esatto. Migliore in campo Gonzalo Higuain, una vera e propria spina nel fianco per la difesa dei biancocelesti. Da rivedere il reparto arretrato, che non infonde sicurezza. Male Armero che puntualmente viene saltato come un birillo da Candreva.

Grazie a questa vittoria il Napoli torna a -6 dalla Juventus capolista e a -3 dalla Roma. Ora Benitez & Co sono attesi da un tour de force fino alla sosta natalizia. Per proseguire il cammino in Champions e coltivare le speranze per lo scudetto sarà fondamentale dosare al meglio le forze, e i recuperi di Zuniga e Hamsik porteranno linfa vitale a un Napoli che vuole ancora dire la sua.

Alfredo Spedicato

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.