GOOGLE+ sbarca per le strade di Napoli, in pochi secondi foto animate per il profilo

516 0

20131117_124114
Totem informativi bianchi targati Google+.

NAPOLI – Facciamoci una foto, tagghiamoci e poi condiviamola. Quante volte questa frase e questi termini vengono ripetuti nell’arco della giornata da migliaia di persone presenti sui social network grazie alla moderna telefonia cellulare e alla connessione dati internet. E ci si ritrova “localizzati” nel mondo, ovunque e all’istante e con il proprio volto nell’etere globale.

GOOGLE SBARCA A NAPOLI – Facebook ha aperto le danze, ma ora prosegue in modo innovativo Google+, la nuova piattoforma sociale del browser Google, che offre ai propri proseliti un nuovo spazio personale da condividere con la semplice registrazione di un account @gmail.com (quello necessario per i software Android, ndr). Per portare questa novità direttamente a portata di telefonino, Google ha pensato bene di “atterrare sulle strade” ed offrire un’esperienza interattiva con i suoi utenti. In alcune piazze, strade e incroci di Napoli (Lungomare Caracciolo, piazza San Gaetano, piazza Bellini e altre) sostano da qualche settimana dei giganteschi totem informativi bianchi targati Google+. Somigliano a degli smartphone colossali e ricordano alla lontana le vecchie cabine fotografiche che rilasciano istantanee in formato tessera.

TRASFORMA LE TUE FOTO IN MOMENTI DA RIVIVERE – L’ultima trovata pubblicitaria di Google per gli utenti della community è una nuovissima applicazione (o meglio App) che permette di ottenere un’immagine di profilo animata, la comunemente nota gif. Il programmino riesce a montare insieme più scatti creando automaticamente un’animoticon. Rivoluzione di comunicazione, dunque, per tutti gli amanti della “vita condivisa on web”: fino ad oggi infatti la maggior parte dei social network (Facebook detiene il primato, ndr) permettono solo la classica immagine fissa.

hhhhhh
Rilasciano istantanee come foto tessere

ISTRUZIONI PER L’USO. Sul retro dei totem ci sono tutte le istruzioni sulle operazioni da compiere per ottenere la gif animata. Il collegamento free wifi permette di collegarsi alla postazione e scaricare l’applicazione sullo smartphone; dopo aver attivato il backup automatico (per la copia sicura dei dati) ci si diverte scattando 5 o più foto in sequenza..et voilà. Google produrrà l’immagine in movimento per il vostro profilo da condividere subito con l’hasting #darivivere. Gli scatti migliori verranno proiettati già al momento nei monitor delle postazioni.

 

PER I PIÙ NEGATI. E per chi fosse proprio negato con la tecnologia e non riuscisse ancora a divertirsi con queste “moderne diavolerie”, niente paura. Accanto ad ogni postazione presiedono delle ragazze che, con rapidi e semplici info, insegneranno passo passo agli utenti come poter realizzare la propria photo profile “che si muove”. Conviene affrettarsi perché le “astronavi itineranti” di Google+ lasceranno i vicoli di Napoli il 28 novembre.

Giovanni Postiglione

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.