GIORNO STORICO/ Con il Papa, Napoli scrive una nuova pagina – TUTTE LE FOTO

633 0

[portfolio_slideshow]

di Violetta Luongo
NAPOLI
– Il 21 marzo Napoli ha scritto una nuova pagina della sua storia. Un giorno memorabile per la città con l’arrivo di Papa Bergoglio. Un’intensa giornata iniziata dalle prime luci dell’alba e finita al tramonto, prima a Pompei, poi a Scampia, poi al centro di Napoli, attraversata dalla Papa-mobile fino a Piazza del Plebiscito, carcere di Poggioreale, nella chiesa del Gesù, Cattedrale e poi per ultimo il Lungomare. Tappe che hanno stancato e divertito il Pontefice, Napoli come sempre si è comportata in maniera unica e speciale. Dalle infinite battute del Santo Padre, al suo modo di parlare “napulitano”, alle suore di clausura che hanno assediato letteramente Francesco nonostane i richiami del cardinale Crescenzio Sepe, al miracolo a metà del sangue liquefatto, a quando ha indossato il casco da moto, alla pizza regalata e presa “al volo” dal Papa sul lungomare. Tanti i messaggi, le raccomandazioni e gli appelli alla speranza, al non fino all’ultimo diretto ai giovani “non abbandonate gli anziani, sono la vostra memoria, sono il vostro passato, senza di loro non può esserci presente e futuro”

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.