Giletti-Napoli, è scoppiata la pace? il conduttore chiarisce l’equivoco intonando ‘O sole mio

553 0

 

Angelo Amitrano

NAPOLI- Massimo Giletti ha provato in molti modi a fare chiarezza sulle dichiarazioni fatte domenica durante il consueto appuntamento con L’Arena, dichiarazioni su Napoli che i cittadini hanno frainteso attaccandolo sul web ed i social network. Ma ci sono stati anche molti partenopei che hanno cercato di placare gli animi, e davvero singolare è stato il tentativo di riappacificazione durante la trasmissione radiofonica Ci metto la voce su Punto Zero.

DENTRO IL FATTO- Domenica 1° Novembre nella trasmissione pomeridiana di Raiuno si è discusso dei numerosi problemi che assillano la città, fra questi l’attenzione è stata posta sui biglietti omaggio per le partite del Napoli regalati ai consiglieri comunali. In studio fra gli ospiti era presente Rosario Crocetta che ha accusato il conduttore e la Rai di strumentalizzare il problema, qui la situazione è degenerata con Giletti che ha cercato di difendersi dalle accuse in maniera piuttosto adirata e nella tensione generale ha affermato che alcune zone della città sono degradate e ciò fa della stessa Napoli una città indegna. Quindi sono bastate poche parole per creare attorno al conduttore, alla trasmissione ed alla Rai un polverone mediatico partito dal sindaco de Magistris, che ha querelato l’azienda televisiva con due lettere inviate alla direzione, ed arrivato al web ed ai social network che hanno offeso pesantemente il conduttore.

DICHIARAZIONI- Giletti si è difeso più volte affermando che in molti hanno frainteso il suo discorso ed anche alcuni media della città hanno appoggiato il conduttore, ma del tutto peculiare è stata l’intervista tenutasi a Radio Punto Zero durante il programma condotto da Mario Pelliccia che si è conclusa in maniera inaspettata: <<Chi ha scritto che Napoli è indecorosa, sporca e criminale ha scritto il falso! Non ci sto alla speculazione politica, che quella si sa che viene fatta per campagna elettorale, e allo stesso modo non ci sto ai giornalisti che scrivono quello che non ho detto. Secondo voi una città bellissima come Napoli è mantenuta bene? Io attacco il sistema politico, non Napoli, che sia ben chiaro questo! E per ritornare sul discorso inviterò presto a L’Arena il vostro Sindaco Luigi De Magistris.>> Alla domanda di Pelliccia a Giletti su quale sia la sua canzone napoletana preferita quest’ultimo risponde prontamente che è ‘O sole mio, quindi gli chiede di intonarla insieme facendosi accompagnare dal pianista Mariano della Morte. Il risultato è un siparietto squisitamente folcloristico che cerca di far riappacificare definitivamente Giletti e l’intera città di Napoli in modo autentico ed originale, di seguito il file audio con l’intervista integrale:
https://www.youtube.com/watch?v=OcNG05vcrB8&feature=youtu.be

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.