DROGA/ Traffico internazionale, sfugge alla cattura “Genny a’ carogna”: arrestati due suoi zii

734 0

NAPOLI – Sono quattro le persone arrestate dai carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna nell’operazione nella quale invece Gennaro De Tommaso, conosciuto come Genny ‘a carogna, è sfuggito alla cattura. Si tratta di Gaetano, Giuseppe (alias Peppe l’assassino) e Rosario De Tommaso, rispettivamente di 56, 68 e 33 anni, i primi due zii paterni di Genny ‘a carogna.

IRREPERIBILE –  Sarebbe anche un cugino omonimo di Genny. Il provvedimento emesso dal gip del Tribunale di Napoli in parziale accoglimento della richiesta della Dda giunge a conclusione di una complessa attività investigativa finalizzata alla disarticolazione di sodalizi criminali operanti nel capoluogo di regione e nei comuni limitrofi.

LE INDAGINI – Hanno consentito di individuare un’articolata associazione finalizzata all’importazione nel territorio nazionale di hashish, marijuana e cocaina dalla Spagna e dall’Olanda, collegata a sei gruppi criminali dediti allo spaccio al dettaglio sulle piazze di Napoli e provincia. Inoltre, sono stati delineati i ruoli specifici ricoperti da ciascuno degli indagati nell’ambito delle associazioni di appartenenza.
Durante le indagini, in corso da tempo, sono state arrestate complessivamente in flagranza 23 persone e ne sono state denunciate altre due. Sequestrati complessivamente 53 chili di hashish, 164 chili di marijuana e un chilo di cocaina.

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.