Corteo contro disoccupazione, cassintegrazione e Austerity, i lavoratori scendono in piazza

400 0

È partito questa mattinata alle ore 10 da via Mezzocannone a Napoli il corteo di protesta contro i licenziamenti e l’Austerity, cui hanno partecipato numerosi movimenti e sigle sindacali, non nazionali, del territorio. La manifestazione che è trascorsa in modo del tutto pacifico ha attraversato i gangli principali del traffico cittadino, formando anche due brevi presidi prima all’altezza del corso Umberto e poi all’ingresso della ZTL di piazza Dante. Alta è stata la partecipazione per la partenza dello stesso corteo, stante in almeno centocinquanta cittadini. Il torpedone giunto nei pressi dei principali edifici istituzionali della città non è però riuscito ad ottenere un incontro con i rappresentanti politici, Caldoro in testa, della Regione. Le ragioni dei manifestanti si inquadrano specificamente in alcuni temi.

I primi di carattere più generale e concernenti la macelleria sociale che Austerity e governo di larghe intese stanno producendo; i dati sulla disoccupazione e la morte industriale del paese sono sotto gli occhi di tutti. Dal punto di vista specifico partecipata è stata la lotta dei dipendenti dell’Astir scesi in piazza con i COBASA e gli o.s. di base, forti della solidarietà dei lavoratori Fiat, i precari bros e vari collettivi del territorio. Il nocciolo della questione per questi lavoratori sta nella troppa incertezza in merito alla cassintegrazione, al pericolo della mobilità e la possibilità di un passaggio a Campania Ambiente. La situazione è senza dubbio incerta per cui le istituzioni, come i manifestanti richiedono a gran voce, non dovranno tardare a dare risposte.

 

Marco Coppola

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.