Coltellate da una baby gang dopo bagno a Posillipo: ferito un minorenne

685 0

NAPOLI – Erano in tre, tutti minorenni: la loro età va dai 15 ai 17 anni, e tutti residenti al Vomero. Sono rimasti vittima di un assurdo pestaggio da parte di una gang di giovani mentre risalivano la strada che porta sulla collina di Posillipo. Un’aggressione gratuita, durante la quale a un certo punto è spuntato anche un coltello. I tre giovanissimi hanno riportato lesioni varie e uno di loro è stato anche ferito da una coltellata al braccio: una ferita fortunatamente superficiale poi medicata al pronto soccorso dell’ospedale Fatebenefratelli.

ACCADE QUALCOSA – I tre ragazzini incrociano un’altra comitiva, assai più nutrita, pare composta da dieci-quindici giovani. I bulli non lo fanno per tentare di rapinarli e tantomeno puntano ai cellulari di ultima generazione, no: quella scintilla che in pochi secondi di trasforma in una violentissima fiammata è frutto di una gratuita volontà di far male, di divertirsi accerchiando, iniziando a insultare e a sputare addosso alle tre vittime. E così iniziano a volare i primi ceffoni, seguiti – di fronte alla naturale reazione e al tentativo di difendersi – da spintoni, calci e pugni. Le vittime non hanno scampo e in pochi attimi soccombono. Scattano le indagini, si cercano i bulli, vengono effettuati anche controlli e posti di blocco, ,a degli aggressori non c’è più traccia. Il «branco» è ormai lontano, e forse pronto a una nuova avventura.

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.