CINEMA/ Dopo 20 anni un regista napoletano al Festival di Cannes

533 0
festival-de-cannes
Festival de Cannes 68° edizione

CANNES – Tre big del nostro cinema per la prima volta tutti in concorso a Cannes per la 68ª edizione che si inaugura oggi e prosegue fino a domenica 24. Era dagli anni Novanta che nella competizione principale non figuravano tre italiani, quattro a essere precisi nel ’94 con Moretti, Grimaldi, Tornatore e Mario Brenta.

ECCO CHI SONO – Quest’anno Matteo Garrone, Nanni Moretti, Paolo Sorrentino (“Youth – La giovinezza”) offrono diversi stili dal fantasy, horror, elaborazione del lutto, vecchiaia, giovinezza. Opere lontane tra loro, pensiamo al malinconico “Mia madre” di Nanni Moretti e al cupo e straordinario “Racconto dei racconti” di Matteo Garrone. In sintesi così si annuncia il 68° Festival di Cannes, che concentrerà a sé il cine-mondo attirandosi i voraci occhi dei media dell’entertainment.  I tre registi hanno per l’occasione diffuso un comunicato congiunto: «Siamo felici e orgogliosi di rappresentare l’Italia in concorso al prossimo Festival di Cannes. Siamo consapevoli che è una grande occasione per noi e per tutto il cinema italiano. I nostri film, ognuno a suo modo, cercano di avere uno sguardo personale sulla realtà e sul cinema; ci auguriamo che la nostra presenza a Cannes possa essere uno stimolo per tanti altri registi italiani che cercano strade meno ovvie e convenzionali».

 

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.