CASTELLAMMARE DI STABIA/ Minacciava impresa impegnata in lavori di ristrutturazione di un santuario: arrestato

507 0

3e866e78-5945-4d8c-8a78-b827fc977508_mediumCASTELLAMMARE DI STABIA – Il provvedimento, emesso dal gip del Tribunale di Torre Annunziata, è scattato perché il malvivente aveva cercato di imporre, con continue minacce, la sostituzione delle maestranze presso un cantiere edile per la ristrutturazione di un santuario della cittadina stabiese. I carabinieri di Castellammare di Stabia hanno arrestato A.D.M, 33 anni, già noto alle forze dell’ordine, per tentata estorsione ai danni dell’impresa edile impegnata nei lavori. Nel corso delle indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata, i militari sono riusciti a identificare l’uomo e a ricostruirne i movimenti attraverso i sistemi di videosorveglianza esterni al santuario e a quelli recentemente installati lungo le strade di Castellammare di Stabia. Uno dei momenti di contatto tra l’estorsore e gli operai è registrato in un video che riprende il 33enne salire le rampe del santuario con il suo scooter, prendere contatti con gli operai, e poi allontanarsi con estrema disinvoltura.

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.